Tor dé Cenci, Santoro: "Inaccettabile attacco a Caritas e S.Egidio"

"Le parole del consigliere comunale Todini sono di una virulenza inaccettabile e suscitano sconcerto”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Le parole del consigliere comunale Todini sono di una virulenza inaccettabile e suscitano sconcerto”

“Non pago del vergognoso spettacolo a cui sta dando vita in questi giorni, ora il Pdl è arrivato al punto di offendere la Caritas e la Comunità di Sant’Egidio, solo perché hanno criticato lo sgombero del campo nomadi di Tor de’ Cenci. Le parole del consigliere comunale Todini sono di una virulenza inaccettabile e suscitano sconcerto”.

Lo dichiara in una nota Andrea Santoro, coordinatore del Pd del Municipio XII.

“Il Pd municipale – continua Santoro – sa bene quanto fosse delicata la situazione del campo nomadi, per coloro che vi vivevano e per i cittadini che abitano nel quartiere. Per questo, per anni abbiamo chiesto al Comune e alla giunta di centrodestra di trovare soluzioni  condivise. Ma oggi è arrivato lo sgombero, celebrato dal Pdl con toni entusiastici. Noi crediamo che non ci sia nulla da celebrare, e che quando si prendono decisioni sulla vita di altri esseri umani si debba sempre mantenere un tono sobrio e rispettoso. L’opposto – conclude Santoro - di quello adoperato da un Pdl che sta sprofondando nelle sue contraddizioni politiche e culturali, e che ormai non rispetta più neanche chi fa del bene, a tutti”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento