Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Autovelox. Lannutti (Idv): “Avevamo ragione a protestare, cancellati quelli di Torrimpietra”

Autovelox. Lannutti (Idv): “Avevamo ragione a protestare, cancellati quelli di Torrimpietra”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday



"Avevamo ragione, la collocazione di autovelox al semaforo di Torrimpietra sulla via Aurelia nel comune di Fumicino era ingannevole e illeggittima perché impediva, soprattutto di notte, di essere messi in condizione di conoscere il limite di velocità né di avvertire la presenza della postazione autovelox, sia per la scarsità e poca chiarezza della segnaletica verticale che per l'insufficiente illuminazione del tratto stradale". Lo rende noto il senatore dell'Italia dei Valori Elio Lannutti che sulla questione aveva presentato un'interrogazione nell'ottobre dello scorso anno. "Oggi a quell'interrogazione mi hanno finalmente risposto, informandomi che i provvedimenti autorizzativi riguardanti gli autovelox nel comune di Fiumicino sono stati revocati sulla base di un decreto della Prefettura di Roma del 9 marzo 2011. Si tratta di una vittoria dei cittadini che avevano giustamente protestato e che venivano vessati da un autovelox sistemato in posizione fraudolenta, che aveva come unico scopo quello di fare cassa e non certo quello di essere un deterrente perché, con l'inganno, venivano colpite principalmente persone normalmente rispettose del codice della strada".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox. Lannutti (Idv): “Avevamo ragione a protestare, cancellati quelli di Torrimpietra”

RomaToday è in caricamento