Rifiuti, Tmb Salario è pieno: i camion scaricano all'esterno. Ama: "Norme rispettate"

La denuncia della Cgil: "Codice rosso". L'azienda: "Caso eccezionale"

Montagne di rifiuti da smaltire. E' di nuovo sotto i riflettori l'impianto di trattamento meccanico biologico al Salario. Un video diffuso nei giorni scorsi dalla Fp Cgil di Roma e Lazio, girato il 7 e il 9 agosto mostra i camion dell'Ama che versano l'immondizia raccolta per le strade della capitale fuori dall'impianto e non all'interno come da normale procedura. Una situazione, il commento del sindacato romano, da "codice rosso" nonostante durante il periodo estivo, con la città 'svuotata' per le ferie di Ferragosto, la produzione di rifiuti cali notevolmente. A creare ulteriore apprensione tra i residenti della zona e anche per il presidente del III municipio Giovanni Caudo è il fatto che nei prossimi giorni nell'impianto dovrebbe ricevere anche le 700 tonnellate di immondizia indifferenziata ammassate da mesi su un treno diretto agli impianti in Germania ma mai partito. 

Ama in una nota assicura che "tutte le operazioni effettuate all’interno della struttura vengono svolte nel pieno rispetto della normativa vigente e delle procedure di sicurezza". Ma conferma le operazioni all'esterno dell'impianto: "Qualora il bacino ricezione sia temporaneamente pieno, le attività di trasferenza, al fine di svolgere le necessarie operazioni di carico dei bilici destinati al trasporto dei rifiuti per il trattamento presso impianti terzi, sono eccezionalmente effettuate immediatamente a ridosso del portone, dove non può entrare il bilico per la elevata presenza dei rifiuti, su superficie adeguatamente pavimentata ed impermeabilizzata e dotata di sistema di raccolta acque avviate al depuratore. Si tratta di una procedimento assolutamente eccezionale rispetto alla norma e che comunque osserva i presidi minimi di sicurezza ambientale" assicura l'azienda. 

Tali attività, inoltre, "durano per il tempo strettamente necessario al caricamento del bilico. Una volta terminata l’operazione di caricamento l'area viene immediatamente pulita lasciando i rifiuti solo all'interno del bacino, tenuto sempre  in depressione e con i portoni chiusi per evitare la fuoriuscita di polveri ed eventuali odori. Ama ribadisce infine che, contrariamente ad ingiustificati allarmismi, il ciclo produttivo dell’impianto Tmb si svolge secondo le prescrizioni autorizzate". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento