TMB Salario, da una tesi di laurea la base per il futuro: "Progetto sarà esaminato e sviluppato"

Ama e Campidoglio difendono il progetto su riconversione del Salario contienuto in una tesi del 2006 di un dipendente: "Condiviso con autore, è di ottima qualità"

Da una tesi di laurea a progetto concreto per il futuro del TMB Salario: la riconversione dell'impianto per il trattamento meccanico biologico dei rifiuti, distrutto da un incendio l'11 dicembre scorso e destinato ad essere "raso al suolo", potrebbe trovare le sue basi in un elaborato del 2006 di un dipendente Ama. 

Il futuro del TMB Salario in una tesi del 2006

E' infatti frutto dello studio e della progettazione di un ingegnere civile dell'azienda il rendering che la Sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha presentato sulla propria pagina Facebook annunciando la volontà del Campidoglio di realizzare nell'area dell'ex TMB il nuovo centro direzionale di Ama. 

Un edificio all'avanguardia con tanto di prato verde, biblioteca, asilo nido e sala conferenze a disposizione dei cittadini. Non solo un'idea.

Ama: "Progetto sarà valutato e sviluppato"

"Il progetto di riconversione urbanistico-architettonica dello stabilimento Ama Salario e il relativo rendering, nati come tesi di laurea di un dipendente Ama e lasciati per anni in un cassetto, saranno presentati alla valutazione del CdA e poi sviluppati. Ama ritiene che il progetto del dipendente sia di ottima qualità e che la valorizzazione dello stesso rappresenti un vantaggio per l'azienda e un grande valore aggiunto" - hanno fatto sapere in una nota da via Calderon de La Barca. 

Tutto concordato e condiviso con l'ideatore della trattazione: "L'ingegnere edile che ne è l'autore si è dichiarato felice del fatto che sia stato apprezzato. Nessuno dunque si è appropriato o ha 'rubato' alcunchè" - tengono a specificare da Ama. 

Soddisfatto e orgoglioso il presidente di Ama, Lorenzo Bagnacani: "Mi rallegra che proposte di questa portata arrivino dal personale Ama. Non mi sorprende, perchè ogni giorno ho modo di sperimentare l'attaccamento verso l'azienda e la città di donne e uomini che qui lavorano quotidianamente nonostante le difficoltà. Per questa ragione - ha aggiunto il numero uno della municipalizzata - il progetto presentatoci all'indomani del grave incendio del Salario dal nostro dipendente Giovanni Sulis deve rappresentare un orgoglio per l'azienda. Il progetto oltretutto contempla elementi di avanguardia che rispecchiano modernità e attenzione all'ambiente in quanto recepisce i criteri della bio-architettura e si pone l'obiettivo dell'autosufficienza energetica con l'installazione di fonti rinnovabili. Un'attenzione all'ambiente e al territorio circostante - ha concluso Bagnacani- che ricalca la nuova stagione di Ama verso l'economia circolare che sarà la base del nuovo piano industriale".

Dunque il progetto che vede nel futuro dell'ex TMB Salario il nuovo quartier generale di Ama arriverà presto sul tavolo del Consiglio di Amministrazione dell'azienda per una valutazione. 

Il M5s replica al centrosinistra: "Loro falsi, non il progetto"

"Il centro sinistra è falso. Non il progetto. Non paghi di aver distrutto tutto quanto è passato per le loro mani: partecipate, bilanci, ambiente, regole non riescono ad accettare che il M5S intenda ricostruire i servizi della città valorizzando le risorse interne piuttosto che rivolgersi a studi esterni" - hanno commentato dal M5s del Municipio III replicando ai consiglieri Pd del Comune e al minsindaco del Municipio III, Giovanni Caudo, che avevano accusato il Campidoglio di non aver reso merito al vero autore del progetto "spacciandolo" come "una soluzione predisposta in funzione della chiusura dell'impianto". 

TMB Salario, il progetto sul futuro dell'impianto è di un dipendente Ama: è una tesi di laurea del 2006

"Il progetto di riqualificazione dell'impianto TMB Salario, non solo è stato condiviso con il suo autore (un ingegnere dell'azienda), ma sarà presto esaminato dal Cda di AMA" - ha incalzato anche il presidente dell'Assemblea Capitolina, Marcello De Vito: "Nel terzo municipio dunque vi sono tre certezze: un'amministrazione comunale che sostiene e porta avanti un progetto di riconversione dell'impianto Tmb Salario, uno dei peggiori lasciti a Roma delle precedenti amministrazioni di centro sinistra e centro destra; un presidente di municipio eletto e sorretto dal Pd, che sostiene (eco)balle!; un assessore della giunta Pd del municipio che sostiene le ragioni di un terrorista omicida condannato in via definitiva, contestando il concetto stesso di definitività delle sentenze e dunque il valore della giustizia (chissà quali altri principi costituzionali e poteri dello Stato metterà in dubbio". 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento