rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Politica Marconi / Lungotevere Valco San Paolo

Tiberis, affidata la gestione della spiaggia sul Tevere. Tutte le novità sulla stagione 2023

Alfonsi: "Vogliamo rendere Tiberis un luogo ancora più accogliente"

Ombrelloni fatti con materiale di recupero, illuminazione a led, cibo proveniente dalla filiera corta. La stagione 2023 per Tiberis, la spiaggia sul Tevere, è segnata da una forte attenzione alla sostenibilità ambientale.

La gestione della spiaggia che, da anni, viene attrazzata sulla banchina sotto ponte Marconi, è appena stata assegnata. L’offerta che il Campidoglio ha deciso di premiare, tra le 15 realtà che avevano manifestato interesse, è stata quella della Food Service S.r.l., società che da oltre 18 anni costituisce una delle realtà più importanti nel settore romano del food & beverage e  organizzazione di eventi.  

Il comune ha spiegato di aver scelto la Food Service per aver puntato su una proposta “fortemente improntata alla sostenibilità e all’inclusione” con l’obiettivo di creare uno spazio multifunzionale di qualità accogliente e accessibile. “Anche per l’edizione di Tiberis 2023 abbiamo voluto selezionare una proposta progettuale di grande qualità, anticipandone l’apertura di un mese rispetto allo scorso anno, riducendo ulteriormente l’impegno finanziario a carico dell’Amministrazione e rendendolo economicamente conveniente per l’operatore che ne curerà la gestione” ha commentato l’assessora capitolina all’ambiente Sabrina Alfonsi.

La dotazione di Tiberis

Per quanto riguarda le attività sportive, sarà anche quest’anno possibile praticare beach volley. Il manto sabbioso dei due campi verrà infatti ripristinato e le vecchie resti sostituite. Saranno inoltre sistemati due tavoli da ping pong, due biliardini e, nell’area relax, sarà possibile trascorrere del tempo anche con giochi da tavolo. 

Sarà allestita anche un zona wi-fi per facilitare chi, dovendo studiare o lavorare, non vuole riunciare al piacere di farlo a bordo Tevere. E’ previsto poi il posizionamento di 60 ombrelloni prodotti con materiali ecosostenibili derivati dalla filiera del riciclo e 45 lettini oltre ai 42 forniti da Roma Capitale. Il chiosco bar è invece realizzato con materie prime rinnovabili ed equipaggiato con elettrodomestici ad altro risparmio energetico. Nello spazio ristoro verranno allestiti 43 tavoli, 23 dei quali forniti da Roma Capitale. Tutta l’area sarà invece illuminata con fari led a basso consumo.

“Vogliamo rendere Tiberis un luogo ancora più accogliente, confortevole, inclusivo e attrattivo anche per i suoi eventi serali, motivati dagli ottimi risultati della passata edizione che ha registrato oltre 19mila presenze complessive” ha sottolineato Sabrina Alfonsi, tornando a descrivere l’edizione 2023 della spiaggia sul Tevere. L’impegno finanziario preventivato a carico di Roma Capitale è di circa 42mila euro che comprende le spese per gli allacci delle utenze idriche ed elettriche, il ripristino della rete impiantistica, i servizi forniti da AMA e la risistemazione della pedana per gli artisti.

Le attività ed i giorni di apertura

Tra le attività previste vi saranno momenti educativi, ludico-ricreativi, spettacoli e laboratori per bambini, lezioni di pilates, yoga, beach volley, ginnastica posturale ed eventi culturali per le famiglie, tornei e un calendario di eventi serali a prezzi calmierati quali musica dal vivo e Dj set. L’apertura di Tiberis è prevista entro il mese di giugno per concludersi il 15 settembre con apertura al pubblico tutti i giorni inclusi i sabati, le domeniche e i festivi, dal lunedì alla domenica, festivi compresi, dalle ore 8.00 alle ore 24.00 (dal lunedì al giovedì) e dalle ore 8.00 alle ore 01.00 (dal venerdì alla domenica). L’accesso diurno alla spiaggia e alle aree relax sarà gratuito, mentre gli eventi serali avranno un costo calmierato concordato con l’amministrazione. La capienza massima prevista è di 200 persone.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tiberis, affidata la gestione della spiaggia sul Tevere. Tutte le novità sulla stagione 2023

RomaToday è in caricamento