Colosseo: trovata una testa di cavallo di epoca medievale

"Si tratta sicuramente dei resti di un equino che l'archeozoologo ha datato tra il XII e il XIII secolo. Lo scavo proseguirà e vediamo se riemergeranno altre parti"

Il Colosseo continua a regalare sorprese. Una testa di cavallo di epoca medievale è riemersa sul margine del monumento a pochi centimetri sotto il suolo durante degli scavi di manutenzione. L'annuncio è arrivato dal soprintendente Francesco Prosperetti: "Proprio oggi - ha detto - nel corso di un cantiere per la pulizia delle aree immediatamente circostanti i gradini del basamento del Colosseo da uno scavo di superficie sono venute fuori delle testimonianze di epoca medievali interessanti, cioè il cranio di un cavallo. Una testimonianza, se ce ne fosse bisogno, che la piazza del Colosseo è un luogo ancora tutto da indagare, sia nel piccolo che nel grande".

I tecnici della Soprintendenza che stanno lavorando allo scavo hanno poi spiegato che "si tratta sicuramente dei resti di un equino che l'archeozoologo ha datato tra il XII e il XIII secolo. Lo scavo proseguirà e vediamo se riemergeranno altre parti". In ogni caso, "non è la prima volta che si trovano resti animali al Colosseo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

Torna su
RomaToday è in caricamento