Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Terremoto: Alemanno nel modenese, Pd: “Non speculi sul dolore”

Alemanno è partito per Modena per portare gli aiuti di Roma Capitale alle popolazioni colpite dal terremoto. Miccoli: "Tutti stanno aiutando. Alemanno eviti show"

Il sindaco della capitale a Modena: Alemanno è partito ieri sera alle 23, come comunicato da una nota del Campidoglio, per Modena per portare gli aiuti di Roma Capitale alle popolazioni colpite dal terremoto.

Il sindaco di Roma, spiegano dal Campidoglio “Si reca nelle zone del modenese colpite dal terremoto su invito del sindaco di Sassuolo, Luca Caselli, che sta collaborando con gli altri sindaci dei territori interessati dal sisma e che ha chiesto aiuti concreti da portare direttamente sul posto. L’operazione della Protezione Civile di Roma Capitale è stata raccordata con la Protezione Civile Nazionale. Nei giorni scorsi Roma Capitale aveva già inviato soccorsi alle popolazioni terremotate. Anche in quell’occasione era prevista la partenza del sindaco Alemanno per le zone colpite, ma la presenza del Sindaco al fianco della Protezione Civile capitolina non era stata possibile a causa di impegni istituzionali.

Marco Miccoli, segretario del Pd Roma, dichiara in merito: “Tutti gli Enti locali italiani, Comuni, Province e Regioni, con discrezione stanno aiutando le popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto. Solo un sindaco, Gianni Alemanno sta predisponendo uno show con telecamere e fotografi per farsi immortalare a capo di chissà quale colonna mobile nell’atto di portare questi aiuti. Alemanno non si renda ridicolo e non speculi sul dolore. Gli aiuti vanno forniti alla Protezione Civile Nazionale, che lì sta ben operando, evitando passerelle grottesche. Non si specula sul dolore per qualche foto sui giornali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto: Alemanno nel modenese, Pd: “Non speculi sul dolore”

RomaToday è in caricamento