rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Ex premier vs ex ministro dell'economia

Conte attacca, Gualtieri risponde: sul termovalorizzatore botta e risposta tra ex compagni di governo

L'ex premier attacca: "Chi propone inceneritore è conservatore della peggior specie". Il primo cittadino replica: "Basta demagogia"

"Conservatore della peggior specie". A dirlo, di chi propone il termovalorizzatore come soluzione al "problema" rifiuti a Roma, è Giuseppe Conte. Una dichiarazione che il sindaco Roberto Gualtieri non ha lasciato passare, affidando al suo account Twitter una stizzita replica: "Basta demagogia. Conservatore è mandare i nostri rifiuti nelle discariche di tutto il Lazio e nei termovalorizzatori d’Europa". Lo scontro tra Pd e Cinquestelle è ormai quotidiano e sembra impensabile un riavvicinamento in vista delle elezioni regionali, che con ogni probabilità saranno il 12 e 13 febbraio.

Conte contro il Pd: "Chi propone inceneritore è conservatore della peggior specie"

Il battibecco tra il primo cittadino e l'ex premier si consuma a distanza. Giuseppe Conte è ad un evento pubblico, viene stuzzicato sull'impianto previsto a Roma nel IX municipio e risponde così: "Una forza politica che propone di costruire un inceneritore da 600.000 tonnellate - attacca - è una forza conservatrice della peggior specie". Duro, secco, senza giri di parole. "La questione non è marginale - conclude - è di primaria importanza per una forza progressista". Il tasto su cui batte l'avvocato del popolo è sempre la stessa: l'autentico progressismo che deve caratterizzare la coalizione in cui vede il suo Movimento alla guida, spalleggiato da forze "civiche e politiche", come disse più volte nella conferenza stampa dell'8 novembre che sancì la rottura del "campo largo". 

La replica di Gualtieri: "Basta demagogia, Roma ha già dato"

Gualtieri non ha lasciato correre. Il primo cittadino dal 20 aprile (giorno in cui ha annunciato la volontà di costruire l'impianto in consiglio comunale) ad oggi, non ha mai aggiustato il tiro, non si è mai fatto toccare dalle critiche e dalle posizioni contrarie. Per lui "conservatore è mandare i nostri rifiuti nelle discairche di tutto il Lazio e nei termovalorizzatori d'Europa". Il Sindaco ribadisce che "col nuovo impianto eviteremo una megadiscarica a Roma -promette - riducendo emissioni, inquinamento, consumo di suolo e producendo energia pulita. Roma ha già dato".

L'incontro sinistra-M5S sulle regionali

Nel frattempo, la sinistra extra-Pd si incontra con il M5S. La riunione è andata in scena nella sede nazionale del Movimento in via di Campo Marzio a Roma il 21 novembre. Da una parte Alleanza Verdi-Sinistra (il deputato di Europa Verde Filiberto Zaratti), Liberare Roma, Pop (Marta Bonafoni, consigliera regionale uscente) e Demos (Paolo Ciani, consigliere comunale e neodeputato), dall'altra l'ex senatrice Paola Taverna, il capogruppo alla Camera Francesco Silvestri e l'assessora regionale Valentina Corrado. Presente anche Loredana De Petris, ex senatrice e tra i promotori del Coordinamento 2050, composto da ex dirigenti di Sinistra Italiana e Verdi in quota Stefano Fassina. L'obiettivo è riaprire il dialogo, provare a ricucire un rapporto che sembra definitivamente rotto tra Partito democratico e Movimento. 

Zaratti (EV): "Vogliamo proporre un incontro Pd-M5S"

"Abbiamo notato una certa difficoltà nei rapporti ufficiali tra M5S e Pd - ha commentato Zaratti - quindi abbiamo proposto noi di convocare una riunione con entrambi per un confronto programmatico che possa vedere delle convergenze e ricostruire un terreno unitario per battere le destre". Quello tra sinistra extra-Pd e M5S per Zaratti "è stato un incontro positivo, c'è stato un confronto programmatico e su moltissime questioni siamo d'accordo - afferma -, che non è strano perché per tre anni abbiamo governato la Regione insieme ed era quindi abbastanza ovvio. Sul punto politico abbiamo avanzato la nostra proposta di riaprire il confronto ma non ci ha aiutato il botta e risposta tra Gualtieri e Conte sull'unica questione al centro della discussione, che è quella dell'inceneritore".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conte attacca, Gualtieri risponde: sul termovalorizzatore botta e risposta tra ex compagni di governo

RomaToday è in caricamento