rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Politica

Sul termovalorizzatore le imprese romane stanno con Gualtieri. Ecco l'indagine

I dati della Camera di Commercio di Roma. Tre imprese su quattro considerano l'impianto di incenerimento un passo avanti necessario per risolvere il problema

Le imprese romane sono con il sindaco Gualtieri, vogliono il termovalorizzatore e si augurano che venga realizzato in tempo per il giubileo. A dirlo è un'indagine della Camera di Commercio della Capitale che ha intervistato, tra il 17 e il 24 maggio, un campione di 500 imprese anche sull'impianto per gestire i rifiuti di Roma. Il risultato è che il 75% risulta assolutamente favorevole, tre su quattro, considerandolo un passo avanti necessario per risolvere il problema. 

Il termovalorizzatore è la scelta giusta? Cosa ne pensano i romani

"Anche noi, come Camera di Commercio, siamo favorevoli a questa idea - ha commentato il presidente Lorenzo Tagliavanti - e auspichiamo che venga realizzata per il Giubileo del 2025, così come nelle intenzioni del sindaco Gualtieri a cui, sul tema, abbiamo consegnato uno studio realizzato con Unindustria ed Enea. Non c'è tempo da perdere''.

La domanda rivolta agli imprenditori si inseriva all'interno di una più ampia indagine sull'aumento dei costi energetici. Il 67% delle imprese prevede di dover aumentare i prezzi di vendita per far fronte ai più alti costi di approvvigionamento energetico. L'aumento dei prezzi dei beni energetici sta avendo un forte impatto sulle imprese di Roma e provincia. 

Solo per il 2,5% delle imprese l'aumento dei costi dell'energia non sta incidendo sulla propria attività e due imprese su tre prevedono di aumentare i prezzi di vendita per far fronte ai maggiori costi di approvvigionamento. La riduzione dei consumi energetici resta la strategia principale per contrastare il maggior costo dell'energia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul termovalorizzatore le imprese romane stanno con Gualtieri. Ecco l'indagine

RomaToday è in caricamento