Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Termini, bus e pullman sul tetto della stazione: rivoluzione a piazza dei Cinquecento

Ad annunciarlo la sindaca Raggi. Il parcheggio sarà pronto entro il primo trimestre 2020

La stazione Termini e le aree adiacenti sono destinate a cambiare volto. Merito del parcheggio multipiano, la cosiddetta piastra, i cui lavori procedono spediti. Oggi, nel giorno della presentazione alla stampa della nuova ala e dei nuovi ristoranti di Terrazza Termini, si è parlato di ciò che accadrà, con tanto di date fissate per la consegna dei lavori.

L'amministratore delegato di Grandi stazioni rail, Silvio Gizzi, ha spiegato che "il parcheggio multipiano da 1.300 posti auto sarà pronto entro il primo trimestre 2020". Lo stesso Gizzi ha poi aggiunto che "ci saranno collegamenti diretti con le banchine e forse in futuro con la galleria commerciale. Il costo è di circa 85 milioni".

Presente all'inaugurazione odierna anche la sindaca Raggi che sul futuro di Termini ha alzato l'asticella portando le attenzioni sul secondo step del progetto. "La stazione Termini dovrà essere sempre di più un punto di incontro per la città in collegamento con l'area delle Terme di Diocleziano e Palazzo Massimo. Stiamo lavorando a un grande intervento di riqualificazione di piazza dei Cinquecento che prevede nuove aree pedonali, la riqualificazione totale dell'area e lo spostamento, compatibilmente con i tempi di apertura del parcheggio multipiano sopra i binari, dell'area di sosta degli autobus e dei pullman nel parcheggio sopraelevato. Questo consentirà una rigenerazione degli spazi esistenti e una loro maggiore fruizione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, bus e pullman sul tetto della stazione: rivoluzione a piazza dei Cinquecento

RomaToday è in caricamento