Tentativo di stupro al Nomentano, Corrotti (Lega): "Pene severe ed espulsioni immediate"

"L’episodio ripropone il tema della sicurezza delle donne nella nostra città"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Oggi a Roma ennesimo episodio di violenza ai danni di una donna e sempre ad opera di uno straniero. Questa mattina è toccato ad una quarantenne in zona Nomentana". 

Lo afferma in una nota stampaa Laura Corrotti, consigliere regionale della Lega. 

"Questa volta non è finita in tragedia grazie all’intervento degli abitanti dello stabile che hanno messo in fuga un senegalese, senza fissa dimora,mentre tentava di violentare la donna nell’androne di un palazzo. L’episodio ripropone il tema della sicurezza delle donne nella nostra città che si sentono sole e minacciate da personaggi entrati troppo facilmente in Italia e che nel nostro paese tentano di portare la loro scarsa considerazione dell’essere femminile. 

Ricordiamoci che solo pochi giorni fa una donna fusequestrata e violentata da quattro bengalesi a Guidonia. Le donne devono essere libere di circolare tranquillamente per le strade senza l’incubo di essere aggredite – conclude Laura Corrotti - . E’ necessario ridare fiducia alle donne agendo con fermezza nei confronti di questi delinquenti,arrestandoli e rimandandoli subito nel loro paese d’origine a scontare la condanna”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento