Maltempo, è pioggia di polemiche: "Roma si allaga e Marino se ne va a Milano"

Pesanti attacchi al primo cittadino da Gianni Alemanno. La replica del presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta: "Senti chi parla, il sindaco con la pala che attaccava la Protezione Civile"

Roma si allaga, e Marino non c'è. Il sindaco ha deciso di partecipare all'assemblea annuale dell'Anci in corso nel capoluogo lombardo, dove si affronterà anche il tema del rischio idrogeologico. Ma dalle 5 di questa mattina, fanno sapere dal Campidoglio, è in costante contatto con la sala operativa della Protezione Civile capitolina e, sebbene sia previsto che la sua trasferta duri fino a domani,  è pronto a rientrare in qualunque momento se la situazione dovesse farsi critica, regolandosi in base all'evoluzione delle condizioni meteo.

GLI ATTACCHI - Ma le rassicurazioni non bastano. Dall'opposizione volano attacchi pesanti, specie dal suo precedessore, Gianni Alemanno. "Marino è venuto qui a Milano al congresso dell'Anci dove non svolge nessun ruolo specifico e, secondo il programma, soltanto domani alle 11 dovrebbe partecipare a una semplice tavola rotonda sulle città metropolitane", afferma l'ex sindaco, aggiungendo che "non c'è nessuna notizia di una riunione, nella giornata di oggi, sulla ripartizione dei fondi per il dissesto idrogeologico a cui lui ha dichiarato di voler partecipare per giustificare la sua assenza da Roma". Per il consigliere FdI è "sconcertante che un sindaco non solo abbandoni la propria città ma si inventi alibi inesistenti per giustificare una simile fuga".

Anche il capogruppo Ncd in Regione Lazio, Pietro Di Paolo, commenta l'assenza del sindaco. "L'imbattibile Marino chiude tutte le scuole, invita i romani a restare a casa, causa allerta bomba d'acqua e poi se la fila a Milano. Se non fosse sciaguratamente il sindaco di Roma, potrebbe anche restarci..". 

Stesse parole dal consigliere regionale Fi, Adriano Palozzi. "E' incredibile che, mentre una città come Roma si prepara ad affrontare la preoccupante allerta maltempo, il suo sindaco decida di volare a Milano per il congresso dell'Anci. Quella di Ignazio Marino è una mancanza di sensibilità istituzionale grave, che dimostra tutta l'incapacità amministrativa del primo cittadino capitolino". 

LA REPLICA - Alle polemiche dell'opposizione replica a stretto giro il presidente del XIV Municipio, Valerio Barletta, che si erge in difesa del sindaco Marino. "Ricordiamo tutti Alemanno, il sindaco con la pala che attaccava la Protezione Civile che, a suo avviso, aveva diramato bollettini sbagliati sulla neve. Oggi la situazione è sotto controllo e Roma sta reagendo all’ondata di maltempo che ha messo in ginocchio l’Italia intera.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Eppure il sindaco con la pala si permette di attaccare Marino che da tre giorni insieme a tutti gli operatori e componenti del Centro Operativo Comunale (Coc), ai quali va il mio ringraziamento, sta mettendo a punto il piano straordinario per fronteggiare le fasi critiche del maltempo che ha colpito e colpirà ancora Roma. A differenza di Alemanno e della sua amministrazione senza una bussola e un vera guida, Marino può contare su tutta la sua squadra. Tutti i Presidenti di Municipio, stanno monitorando il territorio, hanno istituito unità di crisi e sono costantemente in contatto con il sindaco e con l’Amministrazione. Alemanno sia sereno, Roma ora è in buone mani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento