Sciopero dei taxi, le auto bianche si fermano: "Non abbiamo i soldi nemmeno per la benzina"

Ugl Taxi: "Abbiamo trasportato per mesi medici e pazienti, abbiamo adeguato le nostre auto per il covid, e abbiamo ricevuto aiuti insufficienti"

Taxi riconvertiti per il trasporto gratuito del personale medico all' esterno dello Spallanzani. Roma, 17 marzo 2020 (foto Ansa)

Uno striscione alla stazione Roma Termini con scritto "ci scusiamo con l'utenza, ma non abbiamo più nemmeno i soldi per il carburante".

È questo il messaggio di protesta lanciato dai tassisti che oggi hanno indetto uno sciopero nazionale. Alcune delegazioni inizieranno ora a manifestare fuori dal ministero dell'Economia chiedendo interventi concreti per la categoria messa in ginocchio dal coronavirus. I tassisti protesteranno poi anche davanti il ministero dei Trasporti.
  
La manifestazione centrale è a Roma, ma causa impossibilità di spostarsi per il nuovo Dpcm, in molte città ci saranno altrettante protesta, flash mob, sit in.  

"Siamo costretti a fermarci perché non abbiamo neanche più i soldi per il carburante - spiega Alessandro Genovese, responsabile Ugl taxi - abbiamo trasportato per mesi medici e pazienti, abbiamo adeguato le nostre auto con paratie per il covid, ci siamo comprati mascherine, guanti e gel a spese nostre dandole spesso anche agli utenti sprovvisti, ma ad oggi gli aiuti che ci sono arrivati sono davvero minimi. E in più lo Stato continua a chiederci le tasse. Così non si può andare avanti". 

Diverse nelle scorse settimane le proteste della categoria nella Capitale. Del 4 novembre un incontro tra rappresentanti di categoria e l'assessore alla Mobilità della Regione Lazio Mauro Alessandri. Diverse le promesse e gli obiettivi fissati per aiutare concretamente i lavoratori. Utilizzare i taxi per integrare il trasporto pubblico locale, in funziona anti assembramenti e anti contagio, accelerare sull'adozione dei voucher mobilità previsti dal Governo, ampliarne l'offerta utilizzando fondi regionali. Ma ancora si attende che diventino realtà. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento