Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Tassametri alterati, Udc: "Si apra subito un'inchiesta"

Il commento del consigliere comunale Alessandro Onorato dell'Udc sulla vicenda dei tassametri alterati denunciata sul Corriere: "Aurigemma apra subito inchiesta"

Dal Comune arrivano i primi commenti sulla presunta truffa dei tassametri alterati emersa nell'inchiesta pubblicata sul Corriere della Sera. “Invitiamo l’Assessore Aurigemma ad aprire immediatamente un’inchiesta sullo scandalo dei tassametri truccati riportato oggi sulle pagine della cronaca di Roma di un noto quotidiano nazionale. Ci sono tutti gli elementi per andare fino in fondo a questa faccenda, e mi auguro che gli organi competenti intervengano il prima possibile per identificare e punire i responsabili di questa truffa vergognosa, ancora più deprecabile perché getta fango e discredito su una categoria composta per la maggior parte da onesti lavoratori.” Lo afferma in una nota Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio.


“È semplicemente indegno di Roma - prosegue Onorato - che anche un solo tassista abbia potuto mettere in campo una simile manomissione: per una città votata al turismo come la nostra questo genere di truffe sono un vero colpo al cuore e all’immagine. Spero che dopo l’ennesimo scandalo il Sindaco Alemanno si convinca a mettere in campo una serie di concrete misure per garantire rigore e trasparenza, che sono utili alla categoria almeno quanto gli aumenti delle tariffe”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassametri alterati, Udc: "Si apra subito un'inchiesta"

RomaToday è in caricamento