menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Turismo, la tassa di soggiorno verrà reinvestita in attività di promozione della città: "Ora più lotta all'evasione"

In Aula capitolina una mozione sul tema. Cafarotti: "Recupereremo risorse importanti per il turismo"

L'intero ammontare della tassa di soggiorno versata dai visitatori che arrivano nella Capitale, verrà reinvestita interamente in attività di promozione turistica. E' quanto stabilito da una mozione votata ieri in Aula Giulio Cesare. 

"Ringrazio la presidente Carola Penna e l’Assemblea Capitolina per il voto perfettamente in linea con il percorso di sviluppo di uno degli asset strategici per Roma" ha commentato l'assessore al Commercio Carlo Cafarotti. "Se vogliamo consolidare il posizionamento della Capitale tra le regine del turismo a livello internazionale è necessario che gli investimenti per i servizi, per l’accoglienza e la valorizzazione del brand Roma siano incrementati. Pertanto, destinare l’intero ammontare del contributo di soggiorno esclusivamente alle attività di promozione turistica della città è la soluzione più logica e funzionale all’obiettivo".

"Per di più, considerato il ruolo sempre più preminente delle piattaforme di prenotazione online con le quali l’Amministrazione sta stipulando nuove convenzioni, avremo a disposizione maggiori introiti da investire nel settore e da impiegare per rendere più accessibili spazi turistici come ville, parchi, musei e siti archeologici, a beneficio di tutte le persone" fa sapere ancora l'assessore. Nel testo approvato anche disposizioni per incrementare i controlli a contrasto dell'evasione del contributo di soggiorno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento