Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Taglio agli stipendi, il centrodestra protesta in Aula: "Dignità per i dipendenti"

Presente in Consiglio una delegazione di Cgil-Cisl e Uil: "Chiediamo fatti concreti". Intanto i consiglieri di centrodestra mettono sugli scranni le maglie di protesta dei lavoratori

Un'immagine della protesta dei lavoratori capitolini di martedì 6 maggio

Rimane alta l'attenzione dei dipendenti comunali che oggi hanno presenziato in Aula Giulio Cesare in occasione della seduta dell'assemblea capitolina. E non sono mancate le urla di protesta quando il numero legale è mancato anche al terzo appello: 'Vergogna' il grido dei lavoratori presenti. “Chiediamo ai consiglieri di passare dalle parole ai fatti” ha spiegato il segretario generale di Cgil Fp Roma e Lazio Natale di Cola. Intanto sui banchi della minoranza è stata esposta una maglietta con la scritta 'Dignita' per i capitolini'.

Dopo la manifestazione di martedì che ha visto riempire per protesta la piazza del Campidoglio da parte di migliaia di dipendenti capitolini, una delegazione sindacale Cgil-Cisl e Uil non ha mancato di far sentire la sua presenza. La richiesta ai consiglieri è chiara: “Prendere una posizione chiara sulla questione del salario accessorio”.

Le maglie di protesta dei dipendenti capitolini sono state portate sui banchi dell'aula Giulio Cesare anche da alcuni consiglieri di centrodestra tra cui il capogruppo Ncd Sveva Belviso e quello di Fratelli d'Italia Fabrizio Ghera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio agli stipendi, il centrodestra protesta in Aula: "Dignità per i dipendenti"

RomaToday è in caricamento