Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Un manager unico per le municipalizzate: ecco la ricetta Colomban per Ama, Atac e Acea

L'Assessore alle Partecipate Colomban ha lanciato la proposta di un supermanager che, insieme ad un gruppo di lavoro, coordini Acea, Ama e Atac. "Nessun costo sarà sostenuto sul Comune"

Efficientare i processi, ridurre i costi, migliorare i servizi per i cittadini. Sono questi gli assi portanti che sostanziano la proposta del neo Assessore Colomban: creare un supermanager in Campidoglio.

E’ dunque in programma una rivoluzione nella gestione delle tre aziende municipalizzate di Roma Capitale.  Ama peraltro è ancora senza amministratore dopo le dimissioni, avvenute a settembre, di Solidoro. Il supermanager dovrebbe comunque riuscire a creare sinergie, uniformando le modalità di gestione e le risore di Acea, Atarc e Ama. La figura, verrebbe comunque  supportata da una sorta di cabina di regia. O meglio, come viene chiarito nella memoria di giunta del 28 ottobre, di un "gruppo di lavoro" gestito con il supporto della aziende coinvolte.

Per l'imprenditore milanese, ora Assessore in Campidoglio, "riorganizzare le aziende partecipate significa anche migliorare la collaborazione reciproca tra le società. L’obiettivo è quello di migliorare la gestione dei servizi pubblici essenziali nella Capitale, ottimizzando l’operatività della aziende, l’ efficientamento  dei processi e garantendo la riduzione dei costi". Non è chiaro però come sarà pagato questo supermanager, visto che nel documento si esplicita il fatto che “nessun costo verrà sostenuto dal Comune per l’attività volta dal gruppo di lavoro e dal suo coordinatore”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un manager unico per le municipalizzate: ecco la ricetta Colomban per Ama, Atac e Acea

RomaToday è in caricamento