25 aprile, striscione fascista sul Gra: "Noi non abbiamo tradito"

E' stato appeso tra le uscite Romanina e Casilina in vista della festa della Liberazione del 25 aprile

Ancora un nuovo striscione dopo quello inneggiante a Benito Mussolini a Milano a due passi da piazzale Loreto dagli Irriducibili della Lazio. Il secondo episodio è successo Roma dove Azione Frontale ha appeso, ad una barriera anti-rumore del Grande Raccordo Anulare, tra le uscite Casilina e Romanina, un manifesto con scritto: "25 aprile: il nostro onore. La vostra eterna sconfitta. Noi non abbiamo tradito!". 

Oggi il commento della sindaca Virginia Raggi con un post che condanna il fatto: "Celebriamo la Liberazione dell'Italia dal nazifascismo. La nostra democrazia è fondata sulla libertà, sui diritti e sull'antifascismo: non dobbiamo mai dimenticarlo. Bisogna contrastare ogni tentativo di cancellare la nostra storia e ogni forma di violenza e di discriminazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento