Strisce blu a Roma, U.Di.Con.: “Un conto a 5 stelle per i cittadini”

"Ogni giorno a Roma c’è qualcosa che bolle in pentola per i cittadini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Roma, 19/06/2018 – “Se fossero approvate le nuove tariffe illustrate in commissione mobilità dai tecnici dell’Agenzia Roma Servizi per la Mobilità, ci troveremmo di fronte ad una questione molto grave per le tasche dei romani.

Lo scrive in una nota il Presidente Regionale U.Di.Con. Lazio, Martina Donini. 

Si parla di tariffe che arrivano a toccare i 3 euro, oltre l’eventuale cancellazione dell’abbonamento mensile da 70 euro e la trasformazione della quasi totalità delle strisce bianche in blu, tutto questo non possiamo accettarlo senza porre in essere ogni azione possibile per tutelare i cittadini”. Ogni giorno a Roma c’è qualcosa che bolle in pentola per i cittadini e, nella maggior parte dei casi, non è mai qualcosa di positivo. In questo caso l’attenzione è riposta sulla questione relativa alle strisce blu, i parcheggi a pagamento, una delle grandi piaghe della Città Eterna. “Per mettere le mani avanti già sento dire che queste non sono misure per fare cassa, mi viene difficile pensare il contrario ma aspetterò volentieri una risposta dal Comune di Roma, al quale invieremo una lettera per avere maggiori informazioni – continua Donini – peccato che le comunicazioni con il Sindaco siano ridotte a zero e che le nostre segnalazioni cadano sempre nel vuoto più totale. La speranza è l’ultima a morire ed una finestra di dialogo con noi è sempre aperta dato che – conclude Donini – dovremmo giocare nella stessa squadra, tutelare i cittadini”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento