Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica Esquilino / Piazza dei Cinquecento

"La statua di Wojtyla? Come il gigante. Intervenga giro"

Il capogruppo pd nel municipio roma 6 paragona la statua di Wojtyla al Gigante di Seward Johnson e interpella il Sottosegretario Giro per toglierla

Ancora polemiche sulla statua di Wojtyla, presentata qualche giorno fa in piazza dei Cinquecento: il monumento non ha ricevuto molti consensi da parte della cittadinanza e il sindaco Alemanno pensa pure d'indire un referendum sulla sua rimozione.

Ultimo in ordine di tempo a far sentire la propria voce Gianluca Santilli, capogruppo del pd nel municipio roma 6: ieri, all'interno del suo sito internet, il consigliere municipale ha paragonato la statua del papa a quella del Gigante di Seward Johnson, “Il Risveglio”.

La statua del gigante fu rimossa da Piazza Marconi, sotto l’obelisco dell’EUR, dopo che Giro, Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, aveva giudicato l’opera “inquietante e brutta” e si era fatto portavoce di alcune proteste dei cittadini.

Santilli ricorda le proteste per la “rimozione eseguita senza consultare nessuno, né l’Amministrazione Comunale né i cittadini...Il Risveglio voleva simboleggiare nelle intenzioni degli amministratori di EUR Spa il simbolo di un segnale di Risveglio Culturale in un’area così importante per la Città di Roma”.

Il capogruppo pd si schiera contro la nomina, da parte del sindaco, di “una commissione di saggi per valutare se una scultura, oggettivamente brutta, sia o meno da rimuovere”.
Santilli s'interroga ironicamente sulla necessità d'interpellare ancora una volta il Sottosegretario Giro per far togliere la statua di Wojtyla “giudicata unanimemente brutta, poco somigliante al defunto pontefice e non consona al contesto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La statua di Wojtyla? Come il gigante. Intervenga giro"

RomaToday è in caricamento