Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La domenica degli Stati Popolari: gli invisibili si prendono piazza san Giovanni

Centinaia gli “invisibili” che hanno scelto di arrivare a piazza San Giovanni per gli Stati Popolari, domenica 5 luglio

 

Dai braccianti ai lavoratori dello spettacolo, passando dalla vertenza Whirlpool all’emergenza abitativa. Poi i rider, immigrati di seconda generazione, precari della scuola e di Alitalia. Sono gli Stati Popolari guidati da Aboubakar Soumahoro che, nella cornice di piazza San Giovanni, hanno deciso di alzare la voce: “Questa non è una piazza di contrapposizione ma di proposizione - dice Soumahoro - una piazza che vuole mandare un messaggio di condivisione che vuole rispondere alle ingiustizie e alle disuguaglianze. E’ la piazza della generosità”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento