Al via la stagione congressuale Uil Pa nel Lazio e Abruzzo

Dal 24 marzo sono iniziati i congressi dei Gruppi Aziendali UILPA (G.A.U.)

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Dal 24 marzo sono iniziati i congressi dei Gruppi Aziendali UILPA (G.A.U.), che dovranno eleggere i nuovi organismi sindacali sul territorio laziale e abruzzese.

Con le recenti modifiche statutarie, la UILPA assume la connotazione di un sindacato moderno e all'avanguardia con proprie strutture decentrate sui posti di lavoro in tutto il territorio nazionale per dare un miglior servizio agli iscritti.

Un sindacato in continua crescita, con una presenza capillare nel territorio del Lazio e dell'Abruzzo con l'obiettivo di garantire e tutelare tutto il personale in servizio nei posti di lavoro e fuori da essi, attraverso gli strumenti dell'azione sindacale.

L'informazione e la comunicazione, soprattutto, è stata il filo conduttore del nostro agire in questi ultimi anni che ci ha visto protagonisti in varie vertenze con l'Amministrazione a tutela anche della sicurezza e salubrità nei posti di lavoro ( basti pensare alle nuove strutture doganali come Roma est, Civitavecchia, Aprilia, e da ultimo Pomezia ).

Il consenso dobbiamo estenderlo proponendoci come un sindacato al passo con i tempi che ha idee nuove e propone soluzioni per migliorare la condizione e la professionalità dei nostri iscritti, inflessibili nella denuncia e nello stesso tempo propositivi nell'azione sindacale per salvaguardare i diritti e le prerogative di ogni lavoratore .

Ma cosa è oggi un sindacato? Il sindacato ha senso se esprime la sua natura di solidarietà, comunità, partecipazione e se difende senza se e senza ma i lavoratori che gli danno fiducia.

Il cambiamento strutturale della UILPA ci ha trovato favorevoli e pronti a raccogliere la sfida che coinvolge tutti , sia gli iscritti ma maggiormente i dirigenti sindacali che dovranno nei prossimi anni dimostrare sul campo anche in situazioni diverse dal proprio comparto di appartenenza quanto sia giustificato il mandato ricevuto dai lavoratori del pubblico impiego per la tutela dei propri diritti.

Un grazie va alle nuove leve che si affacciano ora nel mondo sindacale , mettendo a disposizione quel contributo in più che conferma oggi più che mai l'esigenza di avere il sindacato in tutti i posti di lavoro per centrare risultati significativi nell'esclusivo interesse dei lavoratori !!!

 

Torna su
RomaToday è in caricamento