La polemica: "Perché incontra il privato in America se la società ha sede in Italia"

Dalle opposizioni duro attacco alla missione del sindaco a New York: "Pallotta o chiunque altro se vogliono parlare di un progetto devono venire in Campidoglio, questa non è una regola scritta ma di fatto dovrebbe funzionare così"

Il viaggio di Marino e Caudo a New York per alzare la voce nei confronti di James Pallotta, presidente dell'As Roma, scatena le opposizioni. Roberto Cantiani, consigliere comunale di Ncd attacca: "Marino non ce la racconta giusta, e la storia dello stadio proprio non ci torna. Il medico genovese dovrebbe chiarire che cosa deve fare a New York a spese dei romani. E chiarire la circostanza per la quale questo viaggio sembrerebbe essere stato già stabilito giorni prima della chiusura della conferenza dei servizi. E ancora: perché Marino deve incontrare un privato negli Usa se la società ha sede in Italia? E per quale motivo una istituzione dovrebbe andare in missione ufficiale a parlare con un soggetto proponente che, in altre circostanze, si sarebbe recato in Campidoglio?".

Federico Rocca, responsabile enti locali di Fratelli d'Italia, sulla stessa linea dichiara: "Cosa si diranno a New York che non si possono dire a Roma visto che Pallotta nei prossimi giorni sarà nuovamente nella Capitale? Perplessità piu' che legittime. Figuriamoci se Alemanno e Corsini si fossero recati a spese del Comune da Ecclestone per parlare del Gran Premio di Formula 1, il minimo che si sarebbero beccati è una denuncia per danni all'erario. Mi chiedo anche perchè volino a New York giacchè a oggi l'unico proponente del progetto, ossia l'Eurnova srl del gruppo Parsitalia si trova a Roma".

"Rimane comunque il fatto che non è un sindaco a dover volare a casa di chi sta chiedendo l'approvazione di un progetto alla nostra città", continua Rocca. "E' un atteggiamento che dimostra la piccolezza, la poca autorevolezza e la sudditanza di quest'amministrazione. Pallotta o chiunque altro e lo dico con rispetto, se vogliono parlare di un progetto devono venire in Campidoglio, questa non è una regola scritta ma di fatto dovrebbe funzionare così".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Miss Roma 2020: in 15 per l'ambita corona. Domenica la premiazione a Frascati

  • Ai funerali Willy arriva 'Er Brasile', Minnocci respinto all'ingresso: "Trattato come bandito, ma volevo solo portare fiori"

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento