Stadio della Roma: Comune e Regione parte civile nel processo

Il via libera è del gup Costantino De Robbio, che ha accolto le istanze presentate anche da Codacons e Cittadinanzattiva

Il Campidoglio e la Regione Lazio saranno parte civile nel procedimento a carico dell’imprenditore Luca Parnasi e di altre 14 persone, per le quali la Procura ha chiesto il processo nell’ambito delle indagini sugli illeciti legati al nuovo stadio della Roma, l'opera pubblica che dovrebbe sorgere nell’area di Tor di Valle. Il via libera è del gup Costantino De Robbio che ha accolto le istanze presentate anche da Codacons e Cittadinanzattiva.

Oltre che su Luca Parnasi, De Robbio, deve pronunciarsi anche sulla richiesta di rinvio a giudizio di cinque stretti collaboratori del titolare di Eurnova (Luca Caporilli, Giulio Mangosi, Nabor Zaffiri, Gianluca Talone e Simone Contasta) e degli imputati, Adriano Palozzi (ex vicepresidente del Consiglio della Regione Lazio di Forza Italia), Michele Civita (attuale consigliere regionale Pd), il soprintendente ai beni culturali di Roma, Francesco Prosperetti, poi c’è Davide Bordoni, consigliere comunale di Forza Italia, Vanessa Aznar Ababire, amministratrice formale della Pixie Social Media srl, di cui Palozzi era amministratore di fatto, Daniele Leoni, funzionario del Dipartimento Urbanistica del Comune di Roma, Giampaolo Gola, l’ex assessore allo sport del X Municipio, l’architetto Paolo Desideri, e Claudio Santini, ex capo di Gabinetto al Mibact. I reati ipotizzati dai pm Barbara Zuin e Luigia Spinelli vanno, a seconda dei casi, dall’associazione per delinquere alla corruzione e al finanziamento illecito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento