rotate-mobile
Politica Pietralata

Stadio della Roma, la proposta di Calenda: "Facciamolo a Pietralata"

Il candidato sindaco di Azione spiega le ragioni della sua proposta

Serve uno “stadio sostenibile”, che sia anche “integrato con il territorio”. Quando la famiglia Friedkin ha dichiarato di non essere più interessata al progetto dello “stadiofattobene”, ha posto una serie di indicazioni. La nuova proprietà americana è disposta a realizzare un impianto per il club giallorosso. Ma alle proprie condizioni. E dunque è ora iniziata la ricerca dell’area adatta. Per Carlo Calenda, candidato sindaco di Azione, la scelta dovrebbe ricadere su Pietralata. E’ quello infatti il quadrante che, l’ex ministro, ha proposto per realizzare il futuro stadio della Roma.

Un'area dotata di infrastrutture

“Oggi i criteri più rilevanti per la scelta dell’area in cui realizzare lo stadio sono: identificare un’area centrale, già dotata di infrastrutture e collegata sia tramite il trasporto pubblico che la rete stradale. E realizzare un impianto più piccolo rispetto all’Olimpico, senza altri edifici commerciali o residenziali, per garantire tempi ridotti e soprattutto certi. Delle aree di cui si è parlato negli ultimi mesi (Ostiense, Tor Vergata, Tor di Quinto, ex Velodromo e soprattutto Tor di Valle), nessuna corrisponde completamente ai requisiti citati”.

Il nodo del trasporto pubblico

Fatte le premesse, Calenda ha annunciato quale, secondo lui, sia “l’area più idonea”. Si tratta di quella che “si trova vicino la Stazione Tiburtina, a Pietralata”. E perchè dovrebbe essere migliore delle altre? Per il candidato di Azione è una scelta da preferire innanzitutto sul piano trasportistico. “La zona già oggi è servita da numerose infrastrutture di trasporto pubblico. la stazione ferroviaria di Tiburtina, la linea B della metropolitana, il capolinea autobus Atac e Cotral, l'autostazione dei pullman extraurbani e a breve il tram che verrà prolungato da piazzale del Verano. Anche in auto è facilmente raggiungibile essendo vicinissima alla A24 - ha sottolineato Calenda -  Infine, grazie a un ponte pedonale all’altezza di Via Livorno/Via Salento, l’area sarebbe raggiungibile a piedi dai residenti delle aree limitrofe”.
 
Per il candidato sindaco di Azione,  costruire lo stadio della Roma a Pietralata consentirebbe di “riqualificare un vuoto urbanistico in attesa di progetti salvifici da decenni. Lì potrebbe nascere anche il futuro Expo 2030 a cui Roma si candiderà, dando alla città un nuovo quartiere moderno e vivibile”.

I terreni destinati alle Ferrovie dello Stato

Sono due però le aree su cui, l’As Roma, dovrebbe concentrare la propria scelta. “La prima - ha spiegato Calenda - riguarda la parte nord del Piano di Assetto della Stazione Tiburtina, nei terreni di proprietà di Sistemi Urbani di Ferrovie dello Stato, destinati a ospitare il nuovo Quartier Generale di FS. Si può intervenire modificando la proposta di variante Urbanistica e mantenendo inalterati i diritti di cubatura”.

L'ex SDO di Pietralata

In alternativa ai terreni delle Ferrovie dello Stato, c’è una seconda area, sempre a Pietralata. E’ quella che riguarda “il famoso SDO, dove era stato pensato lo spostamento delle sedi ministeriali dal centro storico. L’area è di proprietà del Comune e ad oggi è prevista la sola realizzazione dello Studentato dell’Università La Sapienza e della nuova sede dell’ISTAT. Prevediamo la costruzione di un impianto nei pressi della stazione Quintiliani, nei lotti non ancora assegnati”.
 
Niente Ostiense, Tor Vergata. Né va bene l’opzione dell’ex Velodromo olimpico dell’Eur. Per Calenda si deve fare a Pietralata. “Serve però un sindaco capace di progettare lo sviluppo e aiutare i privati a investire, in grado di garantire la realizzazione dell’impianto in un mandato. La Roma, la Lazio e i loro tifosi - ha sottolineato il candidato Sindaco di Azione - hanno il diritto di avere un loro stadio all’avanguardia e soprattutto meritano di avere un’amministrazione capace di collaborare con gli investitori che vogliono fare il bene della città”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stadio della Roma, la proposta di Calenda: "Facciamolo a Pietralata"

RomaToday è in caricamento