Politica

Sparatoria a Ostia, Alemanno: "Risposta dello Stato finora inadeguata"

Il sindaco Gianni Alemanno chiede che il ministro degli Interni e il Capo della Polizia "prendano misure drastiche"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Le bande criminali continuano a spararsi nei quartieri di Roma. Mi dispiace dirlo, ma la risposta dello Stato fino ad ora è apparsa inadeguata. Nonostante i miei ormai numerosi richiami ed allarmi, sia in pubblico che in privato, non emerge né una strategia complessiva, né una adeguata copertura dei territori più a rischio. Ora basta, è necessario che il nuovo ministro degli Interni e il Capo della Polizia prendano misure drastiche senza più nessun rinvio. La Capitale deve essere difesa da un assalto di criminalità organizzata senza precedenti dagli anni '70”. È quanto dichiara sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Ostia, Alemanno: "Risposta dello Stato finora inadeguata"

RomaToday è in caricamento