rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Politica

I romani si schierano con Gualtieri: l'84% dice "sì" al termovalorizzatore

Un sondaggio Izi fa emergere una compattezza nell'approccio alla novità annunciata dal sindaco il 20 aprile. Anche in IX, il municipio di Santa Palomba, dove potrebbe sorgere l'impianto

L'annuncio del sindaco Roberto Gualtieri sulla volontà di realizzare un termovalorizzatore, per risolvere la carenza di impianti per lo smaltimento dei rifiuti, ha scatenato un'estesa e feroce polemica. La decisione divide anche la maggioranza e a livello regionale sembra mettere in forte discussione l'alleanza politica tra Pd e Movimento Cinque Stelle in vista delle prossime elezioni. Secondo un sondaggio di Izi, però, i cittadini sarebbero ampiamente favorevoli, anche nei territori che secondo alcune indiscrezioni rientrerebbero nelle aree deputate a ospitare la nuova struttura. 

L'84,4% dei romani è a favore del termovalorizzatore

La società che si occupa di metodi, analisi e valutazioni economiche tra il 22 e il 23 aprile, all'indomani dell'imprevisto annuncio da parte di Gualtieri in assemblea capitolina, ha intervistato 1.024 romani riscontrando quasi un plebiscito a favore del termovalorizzatore "stile Copenaghen": l'84,4% degli interpellati si è espresso favorevolmente, con varie sfumature nella risposta. 

sondaggio termovalorizzatore Roma

L'analisi dei dati: il 10,6% risponde "sì" senza condizioni

A rispondere "sì in ogni caso" è stato il 10,6%, mentre il 55,6% ha fatto sapere di volere l'impianto "se verrà realizzato con le dovute garanzie per l'ambiente e la salute dei cittadini". L'11,30% lo accoglie a braccia aperte dietro la garanzia di una totale e definitiva risoluzione dell'emergenza rifiuti a Roma, mentre il 6,9% pensa al risvolto economico e accetta il termovalorizzatore qualora riduca i costi di gestione dei rifiuti. Solamente il 5,70% degli intervistati da Izi si è detto contrario, con il 9,90% che esprime una preferenza per il porta a porta e la differenziata "che andrebbero incentivate". 

Gli elettori del M5s stanno con Gualtieri

Insomma, mentre la politica si scontra sul futuro dei rifiuti romani, i cittadini sembrano aver già deciso e vanno controcorrente rispetto a quanto immaginabile. Tra l'altro l'elettorato che ha contribuito alla vittoria dell'ex ministro ed ex deputato è ampiamente al suo fianco, tanto che la percentuale di favorevoli sale all'85,5%. Addirittura chi ha votato Virginia Raggi sarebbe contento della realizzazione dell'impianto: il 76,8%, ovviamente dato complessivo che non tiene conto delle varie sfumature specificate sopra. Una presa di posizione, da parte dell'elettorato grillino, che si discosta quindi rispetto alle posizioni degli eletti in assemblea capitolina: Raggi&Co. il 22 aprile hanno fatto sospendere la seduta in corso esponendo uno striscione con scritto "No all'inceneritore"

sondaggio termovalorizzatore Roma-2

Anche nel IX Municipio sono favorevoli

Interessante anche il dato che il sondaggio Izi fa emergere rispetto al luogo di residenza di chi ha risposto al sondaggio-flash. Il 59,1% dei favorevoli "ma solo se verrà realizzato con le dovute garanzie per l'ambiente e la salute dei cittadini" risiede in IX Municipio, quello dove ricade Santa Palomba, una delle località in lizza per ospitare il termovalorizzatore. La percentuale più alta di "sì, in ogni caso" si registra nel XIV Municipio (30,2%) e si dimezza invece in XV (16,6%) dove la giunta Gualtieri ha approvato la realizzazione di un biodigestore a Cesano, mentre l'altro dovrebbe sorgere a Casal Selce nel XIII Municipio, dove il "sì, in ogni caso" al termovalorizzatore scende al 10,6%. 

Izi: "E' cambiato l'approccio dei romani"

"Per molti anni la risposta è stata 'not in my backyard' (non nel mio giardino, ndr), ora i cittadini considerano la possibilità di avere un termovalorizzatore vicino casa pur di risolvere l'emergenza rifiuti - commenta l'amministratore delegato di Izi Spa, Giacomo Spaini - . Avevamo intercettato questo cambiamento già qualche mese fa con la rilevazione sui primi 100 giorni di Gualtieri, con il 46,4% degli intervistati favorevoli ad un impianto prossimo al territorio di residenza. Sui municipi continuiamo a lavorare e dagli ulteriori risultati che abbiamo emerge conformità con il dato comunale e anche nelle aree interessate dal termovalorizzatore, come il IX, spicca un 59% di favorevoli". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I romani si schierano con Gualtieri: l'84% dice "sì" al termovalorizzatore

RomaToday è in caricamento