Politica

Slot machine nella Metro, Masini attacca Alemanno: "Non erano sparite?"

Tornano le slot machine nelle stazioni della linea B della Metro. Masini del Pd accusa: "Il sindaco Alemanno non aveva assicurato controlli?". Intanto l'Atac rassicura: "Le slot sono in aree consentite"

Il problema delle slot machine nelle stazioni della metropolitana B sembra non essere risolto. Dopo la presa di posizione del sindaco Alemanno lo scorso novembre nulla è cambiato. A denunciarlo è Paolo Masini, consigliere del Pd di Roma Capitale:  "Il sindaco Alemanno non aveva assicurato controlli per la presenza di slot machine e video poker nelle stazioni della metropolitana? E Atac non aveva stigmatizzato la presenza di macchine per il gioco d'azzardo, dichiarando di aver svolto azioni dissuasive contro questa pratica? Evidentemente si è trattato dell'ennesimo spot buono solo per i giornali, visto che quelle stesse macchine sono ricomparse nelle stazioni metro di Magliana, Tiburtina e Ostiense".

In una nota il consigliere approfitta del problema delle slot machine per muovere una critica generale a tutto l'operato di Alemanno: "Dopo il progetto contro il bullismo affidato a un testimonial come Gigi D'Alessio e gli scandali che da mesi riempiono i giornali la nuova bugia sulle slot machine è un'altra dimostrazione degli alti valori ai quali si ispira questa amministrazione di centrodestra. Eppure Alemanno é lo stesso che tanto criticò il cattivo esempio che la serie 'Romanzo Criminale' proponeva ai giovani: chissà se questa volta il sindaco moralista a intermittenza riuscirà a dare un segnale concreto, imponendo la rimozione definitiva delle slot machine, o ci proporrà un'altra delle promesse al vento a cui ormai ci ha ormai abituato".

Pronta la risposta dell'Atac "Nessun Far West né tantomeno sale da gioco nelle stazioni della metropolitana B.  Al termine di una ispezione effettuata è stato accertato che le cosiddette slot machine sono collocate nelle aree consentite dal rapporto contrattuale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machine nella Metro, Masini attacca Alemanno: "Non erano sparite?"

RomaToday è in caricamento