rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Politica

Marino corregge il Papa: "A quella domanda non avrei risposto così"

Intervistato a Unomattina il sindaco ha commentato la risposta del Pontefice: "Io non sono il Santo Padre, ma se me l'avesse fatto a me avrei detto: non è questo lo scopo del viaggio"

Nuovo capitolo nella polemica sulle parole di Papa Francesco in merito al viaggio del sindaco Ignazio Marino a Filadelfia. A rinvigorirla, involontariamente, lo stesso primo cittadino che questa mattina è intervenuto alla trasmissione Unomattina. Marino ha contestato da una parte la domanda del giornalista e dall'altra le parole del Pontefice suggerendo una risposta alternativa a quella che il Santo Padre ha fornito. "Io non sono il Santo Padre, ma se me l'avesse fatto a me dopo che avevo preparato un viaggio in cui ho parlato di temi epocali insomma, un pochettino avrei detto: non è questo lo scopo del viaggio e della conferenza stampa..." ha detto Marino. Invece Papa Bergoglio alla domanda del giornalista "L'ha invitato lei Marino" aveva risposto: "Marino non l'ho invitato io, chiaro? E' venuto spontaneamente".

L'ennesima polemica non è piaciuta al Campidoglio che nel pomeriggio ha diffuso una nota con il testo letterale di quanto affermato dal sindaco ed etichettando come "strumentale" ogni altra lettura. Per evitare equivoci ha diffuso il discorso integrale di Marino: "...Il Santo Padre va negli Stati Uniti, parla: dei cambiamenti climatici, del petrolio, del dramma delle armi in un paese dove nessun presidente - adesso c'è la corsa per il presidente degli Stati Uniti - si è mai posto contro le armi, parla dello sfruttamento del pianeta, dice delle cose - in spagnolo si dice con tre T - che ogni persona deve avere casa, lavoro e terra, fa dei discorsi epocali sul ruolo della donna anche nella Chiesa e il giornalista italiano quando sale a bordo gli chiede: ma l'ha invitato lei Marino? Io non sono il Santo Padre, ma se me l'avesse fatto a me dopo che avevo preparato un viaggio in cui ho parlato di temi epocali insomma, un pochettino avrei detto: non è questo lo scopo del viaggio e della conferenza stampa...". 

"Questa la trascrizione letterale delle parole pronunciate oggi dal sindaco" puntualizzano da Palazzo Senatorio in una nota. "Come ognuno può leggere non esiste alcun intento polemico o “catechizzazione”, come del resto appare ulteriormente evidente dal video dal quale emerge chiaramente il rispetto e il grande interesse per tutti contenuti religiosi ed etici affrontati dal Papa Francesco durante il viaggio. Ogni lettura diversa è chiaramente strumentale" conclude la nota.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marino corregge il Papa: "A quella domanda non avrei risposto così"

RomaToday è in caricamento