Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Ghetto / Lungotevere de' Cenci

Tevere più sicuro, aggiudicato il bando regionale: manutenzione garantita per tre anni

Da Castel Giubileo all'Isola Tiberina il fiume torna pulito

Le sponde e le banchine del Tevere saranno più pulite, almeno per i prossimi tre anni, da Castel Giubileo all’Isola Tiberina. E’ stato infatti aggiudicato il bando, pubblicato a inizio anno, per i servizi di pulizia del tratto di competenza della Regione Lazio. Un tratto amato da ciclisti e pedoni, che l’estate si anima con la manifestazione Lungo il Tevere nei pressi dell’Isola Tiberina. 

Cosa prevede il bando

La Regione ha stanziato in tutto 2 milioni e 130 mila euro, suddivisi in tre anni, per la tutela e la manutenzione ordinaria a straordinaria del tratto. Sarà dunque garantita la pulizia delle sponde e il monitoraggio continuo del fiume, con la rimozione dei rifiuti, per garantire la funzionalità idraulica e la regolarità del deflusso del Tevere.

Pulizia e monitoriaggio

In particolare il servizio prevede la cura del verde lungo le banchine, il taglio della vegetazione vecchia e delle piante pericolanti, la rimozione di tronchi e rami, e dei rifiuti e dei detriti semiaffondati che potrebbero costituire un pericolo per la navigazione, la pulizia delle aree ripariali, il monitoraggio costante del letto del fiume. I rifiuti saranno successivamente trasportati nei siti di conferimento, mentre le materie utilizzabili saranno reimpiegate.

Un fiume pià sicuro

In una nota il presidente Nicola Zingaretti commenta: "Restituiremo alla città di Roma un fiume più vivibile e più sicuro, con una manutenzione attenta e costante voltando pagina dopo anni di gestione con interventi occasionali e mal finanziati. Sono molto contento di aver fatto qualcosa per la nostra Capitale, in un momento in cui i cittadini hanno bisogno di sentire le Istituzioni al proprio fianco".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tevere più sicuro, aggiudicato il bando regionale: manutenzione garantita per tre anni

RomaToday è in caricamento