Politica

Sicurezza stradale, Aurigemma: "Accordo Ania-Atac coinvolge 270 mezzi di trasporto pubblico"

Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale, commenta l'accordo firmato tra Ania e Atac per l'installazione del sistema roadscan sui bus

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"In tema di sicurezza stradale la prevenzione è sempre stata centrale nella politica dell'amministrazione capitolina. Basti pensare al protocollo firmato con produttori e riparatori di minicar o ai corsi di guida sicura per giovani organizzati in collaborazione con Aci Vallelunga. Adesso, con questo accordo tra Fondazione Ania e Atac per l'installazione del sistema roadscan sui bus, si passa a coinvolgere anche 270 mezzi del trasporto pubblico, vale a dire il 12% della flotta. I dati forniti dai Vigili Urbani sulla diminuzione degli incidenti mortali o con feriti ci conforta, ma sappiamo che anche una sola vittima della strada costituisce una tragedia. Per questo, come amministrazione, continueremo a investire risorse ed energie nella prevenzione". Lo dichiara Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale, Aurigemma: "Accordo Ania-Atac coinvolge 270 mezzi di trasporto pubblico"

RomaToday è in caricamento