Campidoglio, riunioni più frequenti per la legalità: nasce il 'sottocomitato'

Lo ha annunciato il sindaco Marino al termine del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza in Prefettura. Nel mirino ci sono occupazioni, manifestazioni, abusivismo, borseggi e partite di calcio

Un sottocomitato per rafforzare la legalità nella Capitale. È questo quanto ha annunciato oggi il sindaco Marino al termine del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza in Prefettura a cui ha partecipato. Secondo il primo cittadino, dovrà essere un organo “che riunendosi più frequentemente intervenga anche in decisioni tecniche per migliorare tutta quell'organizzazione che serve per mantenere e rafforzare la legalità nella Capitale". 

Marino ha espresso l'esigenza di maggior coordinamento: “Ho espresso le mie preoccupazioni che sono pienamente condivise dal Prefetto e dalle altre forze dell'ordine. Attraverso gli sforzi della Polizia Municipale faremo la nostra parte ma abbiamo la necessità che tutto il lavoro venga coordinato in modo che attività illegali come l'abusivismo, la prostituzione, il borseggio possano essere controllate e prevenute".

Il sottocomitato sarà composto da un rappresentante di ogni componente del comitato che pianificherà la sicurezza della città. La frequenza delle riunioni sarà settimanale. A spiegarne il meccanismo il Prefetto Giuseppe Pecoraro: “A ogni Comitato ci sarà una relazione sugli esiti degli interventi, anche sulla base del Patto per Roma che abbiamo stipulato l'anno scorso, contro l'abusivismo, la prostituzione e per lo sgombero degli immobili occupati".

Ed è proprio sulla questione delle occupazioni che si è soffermato il Prefetto che, di fronte alla richiesta di legalità espressa dal Campidoglio, ha assicurato una serie di sgomberi. Nel mirino ci sono gli immobili occupati della Capitale: “Stiamo parlando di decine. Il sindaco ci ha chiesto legalità e questo in certe situazioni si traduce con lo sgombero”.

Sul fronte manifestazioni preoccupa quella indetta dai movimenti per il 19 ottobre a cui parteciperanno anche i No Tav. A riguardo Marino ha annunciato una riunione ad hoc “non appena la Prefettura avrà tutti i dati e le informazioni necessarie". Il sindaco ha annunciato che l'amministrazione comunale dedicherà molta attenzione “a quel corteo perché c'è evidentemente la necessità di garantire la sicurezza nella nostra città. Non possiamo permetterci che accada ciò che è successo in passato" ha commentato escludendo però l'elaborazione di nuove regola per i cortei. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E allerta c'è anche per il derby di domenica. Se chiudere o meno l'area attorno allo stadio Olimpico ancora non è stato deciso: “Lo faremo nelle prossime 48 ore e se sarà necessario ci riuniremo anche venerdì” ha spiegato Marino. "C'è un programma molto dettagliato affinchè sia prima della partita sia dopo si eviti qualsiasi fenomeno violento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento