Politica

Sgomberi, Raggi batte un colpo: "Con Prefettura abbiamo scelto linea soft"

La sindaca: "Tra quanto i primi sgomberi? Le situazioni sono estremamente delicate perchè stiamo parlando di persone"

Virginia Raggi parla sugli sgomberi delle occupazioni a Roma. A quattro giorni dalla circolare targata Matteo Salvini, la sindaca della Capitale batte un colpo e dice la sua su quello che a tutti è parso un documento ritagliato sulla situazione romana. Oggi la prima cittadina ha partecipato in Prefettura alla riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza dedicata proprio al tema degli sgomberi. Al termine si è esposta per la prima volta sull'argomento. "La lista di priorità l'abbiamo stilata insieme alla Prefettura già a gennaio di quest'anno", spiega. "E' stato un lavoro molto importante per individuare le modalità con cui coniugare le esigenze di legalità e di tutela dei proprietari con quelle del rispetto dei diritti della persona. Assieme alla Prefettura stiamo attuando questa modalità soft che consenta appunto di tenere insieme queste due esigenze". 

"Tra quanto i primi sgomberi? Le situazioni sono estremamente delicate perchè stiamo parlando di persone, dobbiamo esaminare bene tutte le situazioni caso per caso- ha aggiunto Raggi- Non possiamo dimenticare che ci sono situazioni in cui le condizioni igieniche e sanitarie richiedono un intervento rapido, ci sono poi altre situazioni in cui gli stabili sono pericolanti e le persone che sono dentro vanno messe in sicurezza. In più abbiamo anche situazioni in cui esistono provvedimenti dell'autorità giudiziaria". 

Quindi nello specifico della circolare: "Abbiamo attuato uno studio di questa nuova direttiva che proseguirà nelle prossime settimane. Sicuramente ci sarà un coinvolgimento attivo della Regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomberi, Raggi batte un colpo: "Con Prefettura abbiamo scelto linea soft"

RomaToday è in caricamento