Politica

Sfregio Piazza Navona, Gasperini: "Ci costituiremo parte civile"

L'assessore alle Politiche culturali Dino Gasperini annuncia che "chi sfregia un’opera d’arte deve pagare fino all’ultimo euro i danni materiali e morali"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

gasperini-dino-udc_original"Ci costituiremo parte civile e chiederemo tutti i danni. Chi sfregia un’opera d’arte deve pagare fino all’ultimo euro i danni materiali e morali per un reato contro un bene che appartiene al patrimonio dell’umanità". È quanto dichiara l’assessore alle Politiche Culturali Dino Gasperini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfregio Piazza Navona, Gasperini: "Ci costituiremo parte civile"

RomaToday è in caricamento