Politica Centocelle / Via degli Ontani

Sfratto a Centocelle: trovata soluzione per la famiglia sgomberata

A dare la notizia l'assessore capitolino Daniele Ozzimo: "Sulla morosità incolpevole stiamo lavorando da mesi"

Per la famiglia sgomberata dall'abitazione di via degli Ontani a Centocelle è stata trovata una soluzione alternativa. A comunicarlo l'assessore capitolino alla Casa, Daniele Ozzimo, che dichiara in nota: “Quanto accaduto questa mattina a Centocelle ha riportato con drammatica evidenza sotto gli occhi di tutti una delle realtà più difficili che, come amministrazione, siamo chiamati ad affrontare tutti i giorni”. 

Lo sfratto per morosità è avvenuto questa mattina. Presenti una sessantina di attivisti dei Movimenti per la Casa a picchettare l'abitazione. Dopo qualche momento di tensione forte con le forze dell'ordine intervenute sul posto, [IL VIDEO] sono cominciate le trattative. Il dialogo avviato con il V Municipio e proseguito con gli uffici comunali competenti, si è concluso nel pomeriggio. 

“La storia di Farook è, purtroppo, simile a quelle delle tante famiglie che ogni giorno incontriamo nei nostri uffici e che richiedono interventi urgenti e puntuali - ha proseguito in nota l'assessore Ozzimo - questa mattina gli uffici del Dipartimento Politiche abitative sono stati immediatamente allertati e, in queste ore, siamo riusciti a trovare una soluzione alternativa. 

LA VERSIONE DEI POLIZIOTTI QUELLA DEI MANIFESTANTI

Sulla morosità incolpevole stiamo lavorando da mesi, anche attraverso un dialogo serrato con le organizzazioni sindacali, per essere pronti una volta che i fondi verranno trasferiti a Roma Capitale. In questi giorni, al fine di accelerare i tempi, l’Assessore regionale Fabio Refrigeri sta verificando anche la possibilità di anticipare le risorse, in attesa dello stanziamento previsto dal Governo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfratto a Centocelle: trovata soluzione per la famiglia sgomberata

RomaToday è in caricamento