Martedì, 26 Ottobre 2021
Politica

Scuole senza derattizzazioni, lo sfogo della grillina: "È il 28 agosto e ancora non si sa chi deve intervenire"

L'arringa infuriata di Alessandra Tallarico, presidente della commissione scuola del municipio Eur

"E' il 28 agosto e qui non si sa neanche chi è competente e per fare cosa". I toni sembrano provenire dall'opposizione. E invece la rabbia per le difficoltà incontrate sul fronte delle derattizzazioni e disinfestazioni nelle scuole arriva da una consigliera grillina. Presente questa mattina alla commissione congiunta Scuola-Ambiente capitolina, la presidente dell'organo politico omologo nel IX municipio Alessandro Tallarico si è lasciata andare allo sfogo. L'Eur, stando a quanto comunicato dai tecnici del dipartimento, è tra i municipi (dieci su quindici) che non hanno ancora completato la pubblicazione del bando di gara per affidare il servizio. La colpa, per la consigliera, è di un decentramento mai davvero attuato. 

"Non abbiamo fondi sufficienti, risorse umane, mezzi" spiega, con piglio risoluto che attira l'attenzione dei colleghi capitolini presenti. "Siamo stanchi di ricevere lettere dal dipartimento Ambiente con cui veniamo delegati a fare compiti per i quali non siamo attrezzati a sufficienza". Su scuola e verde però l'assessore Pinuccia Montanari ha garantito il supporto costante del dipartimento Ambiente. "Sono mesi che aspettiamo un intervento all'istituto comprensivo Indro Montanelli dove ci sono formiche che arrivano fino al secondo piano"

Idem per la gestione del verde, sempre scolastico, che in teoria (per le strutture statali) sarebbe di competenza municipale. Sempre che ci siano risorse e gare espletate. "Derattizzazioni e manutenzioni dovrebbero andare di pari passo ma non ce la facciamo. Alla Montanelli nessuna taglia gli alberi". La consigliera attacca quindi gli uffici tecnici, facendo attenzione a non infervorarsi contro la (sua) parte politica. Ma, seppur di rimbalzo, è inevitabile. "Siamo al 30 agosto e mi viene la pelle d'oca se penso che non sappiamo chi deve fare cosa. Ora torno in municipio e cosa riferisco al presidente?". Bella domanda. 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole senza derattizzazioni, lo sfogo della grillina: "È il 28 agosto e ancora non si sa chi deve intervenire"

RomaToday è in caricamento