menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine d'archivio

Immagine d'archivio

Scuola, ecco il piano trasporti della Regione: per Roma 880mila posti in più al mese su bus turistici

L'assessore Alessandri: "Garantiremo la sicurezza dei cittadini e il necessario adeguamento dell'offerta di trasporto pubblico"

La Regione Lazio ha varato il suo piano trasporti per il rientro a scuola, previsto salvo sorprese l'11 gennaio per le scuole superiori. Più corse sul territorio per garantire sicurezza e distanziamento all'utenza. Una gara Cotral, conclusa con l'individuazione dei soggetti privati vincitori, consentirà di avere fino a 500 corse aggiuntive al giorno con 400.000 posti aggiuntivi al mese, calcolando il coefficiente di riempimento mezzi al 50%. 

Le nuove corse regionali

Sono già attive le prove tragitto degli operatori privati, mentre il servizio effettivo partirà appunto dal giorno di riapertura delle scuole, con gli orari di entrata scaglionati alle 8 e alle 10. La gara che Astral ha affidato, per rafforzare le penetrazioni su Roma del trasporto extraurbano, in accordo con Roma Agenzia per la Mobilità e Atac, e con il coordinamento degli assessorati e delle direzioni trasporti di Regione e Comune, assicurerà invece una disponibilità aggiuntiva fino a 500 bus turistici, 150 nel solo Comune di Roma, in grado di sviluppare fino a 1.100 corse aggiuntive al giorno, per un totale di 880.000 posti mese in più. Inoltre, la gara di Astral, consentirà di coprire anche il potenziamento del servizio urbano degli enti locali che ne faranno richiesta. 

"Il piano è pronto e sarà messo in atto per garantire la sicurezza dei cittadini e il necessario adeguamento dell’offerta di trasporto pubblico" ha commentato in una nota l'assessore alla Mobilità della Regione Lazio, Mauro Alessandri. "Un ringraziamento particolare va alle Prefetture del Lazio che, con il loro lavoro di coordinamento lucido, autorevole e concreto, insieme alla Regione, ai Comuni, alle Province e all’Ufficio scolastico regionale, hanno reso possibile il lavoro svolto fino a oggi, ovverosia i vari piani operativi che costituiscono il piano generale del trasporto regionale. Per far fronte al necessario aumento dell’offerta, è stato attivato un grande investimento da 30 milioni di euro, tenendo conto di tutto il sistema del trasporto pubblico dei territori regionali. Questo investimento consentirà di coprire anche tutto il fabbisogno, pari a 11,5 milioni di euro, richiesto da Atac per potenziare il servizio a Roma".

Le nuove corse Atac

Già, anche Atac sta intervenendo per rafforzare la rete del trasporto pubblico locale. In totale verranno garantite 1500 corse in più al giorno. Al momento ha affidato 8 linee affidate a privati per rafforzare con mezzi propri le tratte più frequentate, dall'11 gennaio saranno poi 35 i collegamenti dedicati al servizio scolastico e anche questi affidati ai privati. Per le linee potenziamento e rimodulazione, sia in relazione alla differenziazione degli orari di ingresso (8:00-10:00) che all'estensione dell'attività didattiche anche al sabato, così come previsto dalla Prefettura. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    "Ma che c'hai prescia?", cosa significa e perché si dice così

  • Sicurezza

    Come eliminare l’odore di fumo in casa

  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento