menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Classi chiuse da 20 mesi" e per la scuola di Monteverde non si vede la luce: ancora ritardi sull'iter del cantiere

Ancora voci di protesta dai genitori dell'istituto chiuso da più di un anno e mezzo. Si accumulano ulteriori ritardi sul cronoprogramma di settembre

"Sicuramente la situazione è complessa, ma almeno vorremmo capire come sia possibile che in tutto questo tempo non si sia riusciti neanche a far partire i lavori. Perché nelle altre scuole si lavora?". A parlare sono mamme e papà della Girolami, l'istituto del quartiere Monteverde chiuso da aprile 2019, quando il crollo di un controsoffitto ne ha compromesso la fruibilità. 

È passato un anno e mezzo, e i cantieri per ripristinare i locali non sono ancora partiti. "Cosa dobbiamo fare per risolvere questa situazione e riavere la Girolami?" commentano i genitori membri del comitato creato ad hoc Riapriamo la Girolami. "Il sentimento che prevale ormai non è più di rabbia ma di vera e propria frustrazione di fronte a un'ingiustizia. I nostri bambini sono privati della loro scuola da oltre un anno e mezzo e chissà quanto tempo ancora dovranno aspettare per poterci rientrare". 

Una trafila lunghissima quella della progettazione dei cantieri necessari a ripristinare la sicurezza nei locali scolastici. Solo lo scorso 30 novembre è arrivato l'ok al progetto esecutivo da parte della Soprintendenza capitolina. E a cavallo con dicembre il Genio Civile ha chiesto ulteriore documentazione e specifiche tecniche. Passaggio che ha comportato ulteriori ritardi sul cronoprogramma comunicato a settembre. Del 7 dicembre scorso l'ultima riunione per fare il punto alla presenza della presidente del XII municipio Silvia Crescimanno, dei tecnici municipali che stanno seguendo il procedimento sul piano burocratico, del preside Massimo La Rocca e di diversi genitori membri del Consiglio d'Istituto. 

"L'amministrazione municipale ha sottolineato che le opere propedeutiche per gli interventi straordinari saranno comunque iniziate nel mese di gennaio, prevedendo la demolizione e la rimozione delle parti interessate attraverso l'affidamento previsto per la manutenzione ordinaria a una ditta già individuata" spiega il dirigente scolastico della Girolami. E nonostante i ritardi la promessa è quella di riaprire per il nuovo anno scolastico. Settembre 2021. "L'assessore competente ha ribadito che nonostante le autorizzazioni non ancora completamente acquisite e il leggero ritardo accumulato rispetto al cronoprogramma originale, il corpo A e il Corpo B saranno riconsegnati alla scuola entro l'inizio dell'anno scolastico 2021-2022".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento