Saudelli: "Alle comunali un sindaco dall'impronta gesuita"

"Un sindaco dal volto umano per ripartire"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

AL COMUNE DI ROMA SERVIREBBE UN SINDACO DALL'IMPRONTA GESUITA COME IL PAPA...UN SINDACO CHE SCENDA SPESSO DALLA POLTRONA E VIVA IL POPOLO ROMANO, SENZA LA DEMAGOGIA PRE-ELETTORALE FATTA DI SORRISI E INVITI A CENA, CHE MANGI SPESSO ACCANTO AI POVERI E LI ASSISTA, CHE VIVI IL QUOTIDIANO DELLE FAMIGLIE SEMPLICI E CAPISCA DOVE I TRIBUTI COMUNALI IN CERTI CASI POSSANO ESSERE ANNULLATI.UN SINDACO CHE SIA CAPACE A DIALOGARE CONTINUAMENTE CON LE VARIE ETNIE PRESENTI E DI CAPIRNE L'IMPORTANZA PER UNA INTEGRAZIONE CERTA, UN SINDACO CHE INVITI SPESSO I CONSIGLIERI E LA SUA GIUNTA A FARE BENEFICIENZA DEVOLENDO PARTE DEI LORO STIPENDI ALLE FAMIGLIE TERRITORIALI IN GRAVI DIFFICOLTA' SU INDICAZIONE DEI PRESIDENTI DEI MUNICIPI....UN SINDACO DAL VOLTO UMANO SERVIREBBE A ROMA PER RIPARTIRE......

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento