Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | San Giovanni si prepara all’invasione delle Sardine: "Questa è la piazza delle piazze"

Le voci dei primi manifestanti arrivati a San Giovanni, Tra le sardine di cartone e la costituzione in mano. Mattia Santori ai giornalisti: "Non potevamo rinunciare a questa piazza"

 

Pesci di carta, disegnati e attaccati su cappelli e cappotti, su tamburelli. Oggi è il giorno della sardine a piazza san Giovanni. Ad accogliere la stampa presente (moltissima dall'estero) è Mattia Santori, ormai il volto numero uno delle sardine. 

"Questa è la piazza delle piazze e non potevamo mancare, in un momento in cui questo movimento, fluido e spontaneo, ne sta riempiendo continuamente" ha dichiarato ai microfoni dei cronisti. E sul leader della Lega, Matteo Salvini: "Lui è in campagna elettorale da 25 anni, noi ci stiamo contrapponendo a nostro modo".

Alle 15 la piazza inizia a riempirsi. Tanti i romani, molti quelli della provincia. ma anche da Firenze, Udine, e altre città d’Italia. "Un movimento di ribellione - dicono alcuni manifestanti -, antifascista e anti razzista. Contro la politica dell’odio". Dal palco risuonano Bella Ciao ma anche l'inno d'Italia, e prendono la parola diversi esponenti portavoce dei temi cari alla piazza: dal presidente dell'Anpi sul fronte dell'antifascismo a ospiti delle Ong per quanto riguarda sbarchi e immigrazione. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento