Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Santori: "Angelo Pistolesi, il caduto dimenticato"

“trentacinquesimo anniversario dell’uccisione militante MSI caduto a Portuense”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

“Oggi 28 dicembre 2012 ricorre il 35mo anniversario dell’uccisione di Angelo Pistolesi, uno dei caduti degli anni di piombo dimenticato dalla storiografia e dal dibattito politico, ma che ha rappresentato di fatto una delle prime vittime della caccia al missino. Credo però che anche a Portuense, più precisamente a Via Statella, luogo nel quale cadde trafitto dai proiettili rivendicati dal nucleo Nuovi Partigiani, sia necessario mantenere vivido il ricordo di chi per un’idea politica e per le sue scelte ha pagato con il sacrificio massimo”.

Lo dichiara in una nota Augusto Santori, consigliere del Municipio XV.

“Il fatto che questo assassinio avvenne tra Natale e Capodanno ha forse trascurato questa storia, che è nel dovere di chi si trova sul territorio non far dimenticare. Il mio pensiero va ad Angelo e alla sua famiglia ma anche a tutti i caduti di quel periodo, al di là delle loro appartenenze”, conclude la nota di Santori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santori: "Angelo Pistolesi, il caduto dimenticato"

RomaToday è in caricamento