Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

San Raffaele, Ugl: “Domani sciopero contro ritardi stipendi”

4 luglio, ore 12:00, corteo di protesta dalla clinica fino a Comune di Montecompatri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

 “Domani, 4 luglio, in concomitanza dello sciopero di tutto il personale del San Raffaele Montecompatri, proclamato per protestare contro i ripetuti ritardi nel pagamento degli stipendi, si terrà anche un corteo che partirà alle ore 12:00 dalla clinica e arriverà davanti alla sede del Comune di Montecompatri”.

Lo annunciano in una nota il segretario dell’Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, e il dirigente provinciale Ugl Sanità Roma, Gianluca Giuliano, spiegando che “la situazione è ormai insostenibile: le lavoratrici ed i lavoratori, stanchi ed esasperati dai continui ritardi nell’erogazione degli stipendi e dal clima di incertezza che grava sul loro futuro, sono vessati da mesi anche dalla pretesa della direzione di applicare unilateralmente dei contratti peggiorativi (UNEBA), e dalla mancata applicazione dei rinnovi contrattuali dal 2005”.

“Auspichiamo anche in un intervento concreto delle istituzioni locali – concludono i sindacalisti – perché è giusto che i lavoratori e i pazienti della Casa di Cura, che da tempo vivono nell’incertezza, vedano riconosciuti i propri diritti, ad una regolare retribuzione e ad un’assistenza sanitaria regolare ed efficiente”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Raffaele, Ugl: “Domani sciopero contro ritardi stipendi”

RomaToday è in caricamento