Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

Sampietrini, il piano di Marino: "Eleganti piazze pedonali in periferie come Tor Sapienza"

Intervistato a Radio Radio il primo cittadino ha negato qualsiasi vendita: "Li toglieremo dalle strade trafficate per creare 'salotti' in periferia"

Nessuna vendita per i sampietrini di Roma ma il riutilizzo per creare "eleganti aree pedonali in periferia". Lo ha spiegato questa mattina il sindaco di Roma Ignazio Marino ai microfoni di Radio Radio dove ha rassicurato anche per le sue condizioni di salute: "Sono sollevato si risolverà tutto con un tutore mentre temevo si fosse rotto il legmento crociato".

Marino ha spiegato come mai, in alcune librerie, i blocchetti di pietra caratteristici della Capitale sono in vendita come oggetti d'arredo con tanto di logo di Roma Capitale: "E' stato deciso con una gara pubblica che venne fatta dalla giunta Alemanno che decise di concedere ad alcune aziende la possibilità di utilizzare il marchio di Roma. Questo non è un fatto di per sé negativo e inoltre quei sampietrini in vendita non sono quelli delle strade di Roma. Magari provengono dalle stesse cave” ha spiegato il sindaco.

Poi ha ribadito la sua scelta di togliere il selciato da strade trafficate: “Invece i sampietrini delle strade di Roma non si venderanno. A via Nazionale li toglieremo per sostituirli con l'asfalto, più aderente e meno pericoloso per i mezzi di trasporto". Quelli che avanzeranno "verranno utilizzati per creare aree pedonali in periferia. Veri e propri salotti che daranno eleganza anche a quartieri come Tor Bella Monaca o Tor Sapienza”.

Infine l'annuncio di nuovi cantieri per la manutenzione stradale: “Nel corso dell'ultima intervista gli ascoltatori si lamentavano della spennellata di catrame che spesso viene data a copertura delle buche. Abbiamo approvato un regolamento in Giunta che impedisce questa pezzatura delle nostre strade. Preso indiremo una conferenza stampa dove annunceremo una serie di lavori pubblici nelle più importanti arterie della Capitale durante la quale forniremo date certe dei lavori che verranno realizzati ad opera d'arte. Molti di questi saranno terminati entro il 2015”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sampietrini, il piano di Marino: "Eleganti piazze pedonali in periferie come Tor Sapienza"

RomaToday è in caricamento