menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini

L'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini

Salvini: "Ho provato ad aiutare Raggi a governare Roma ma non è capace"

Lo sfogo durante una diretta Facebook. Così il leader della Lega si scaglia contro Raggi

L'ormai quasi ex ministro dell'Interno Matteo Salvini, non più costretto al fair play imposto dalla vecchia alleanza con il Movimento Cinque Stelle, spara a zero su Virginia Raggi. Lo fa durante una diretta Facebook a commento del nascente governo nazionale che vedrà a braccetto grillini e democratici. "In questo anno ho fatto e provato di tutto per aiutare la sindaca a governare Roma, ma se uno non è capace, non è capace". Non va per il sottile il leader della Lega. E gioca d'attacco contro chi lo accusa dal Campidoglio di non aver fatto abbastanza da palazzo Chigi per risollevare la Capitale d'Italia. 

Dai paletti imposti al Salva Roma, la norma per il passaggio del debito storico cittadino allo Stato, alle continue spallate a Raggi - "non ho mai visto Roma ridotta così" - l'ex vicepremier non è mai parso collaborativo agli occhi dei pentastellati. Che ora ripongono le speranze rimaste sul nuovo esecutivo spostato a sinistra. La Città Eterna è stata inserita nella bozza di accordo di programma tra le forze di governo. All'ultimo punto, il 26, si legge: "Il Governo dovrà contribuire per renderla più attraente e sostenibile". Il come non è chiaro e la formulazione è generica e variamente declinabile. Sufficiente però a far tirare ai Cinque Stelle un primo sospiro di sollievo, dopo tre anni di amministrazione con più flop che risultati concreti. 

Salvini però non ci sta a essere additato come corresponsabile di una città che non funziona come dovrebbe. "Ho fatto di tutto per dare una mano". Raggi "non è capace". I toni, è evidente, si inaspriscono. D'altronde la Lega si è già posizionata ai nastri di partenza di un'opposizione ferrea che non farà sconti, stavolta neanche ai Cinque Stelle, specie se il Campidoglio farà da primo laboratorio della nuova alleanza M5s-Pd fuori da palazzo Chigi. Le prove di dialogo tra Raggi e i democratici sono in corso. 

"Un vero e proprio schiaffo agli elettori, presi in giro su tutta la linea" ha commentato il capogruppo della Lega a palazzo Senatorio Maurizio Politi. "Hanno fatto finta di scontrarsi su tutto solamente per il loro tornaconto personale. Hanno riempito la Capitale di rifiuti e ucciso il trasporto pubblico per essere interpreti di un gioco delle parti. La nostra posizione? Rimaniamo all'opposizione a Roma, come lo eravamo per rispetto verso i cittadini, anche durante il contratto di Governo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento