menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Virginia Raggi e Matteo Salvini

Virginia Raggi e Matteo Salvini

Salvini da Pontida contro il Campidoglio grillino: "Se Roma fa schifo è colpa del duo sciagura Raggi-Zingaretti"

Il leader della Lega torna ad attaccare la sindaca M5s: "Sto lavorando per mandarli a casa"

Se le suonano a distanza la sindaca Virginia Raggi e il leader della Lega Matteo Salvini. Lui a margine del raduno di Pontida, tra una stoccata e l'altra al nuovo governo giallorosso, trova spazio anche per Roma. "Questo governo truffa è figlio dell'accordo del duo sciagura Raggi-Zingaretti" tuona l'ex ministro dell'Interno, ora voce roboante della nuova opposizione sovranista. E ancora: "Se Roma è conciata come è conciata è colpa di Raggi e Zingaretti". Poi su Twitter sempre a proposito dell'amministrazione della Città Eterna: "Lavorerò per mandarli a casa!".

Da parte sua anche la sindaca nomina l'ex ministro. Lo fa in risposta alle domande degli studenti dell'istituto comprensivo di via Belforte del Chienti, a San Basilio, in occasione della cerimonia per l'inizio dell'anno scolastico. "Salvini aveva preso un impegno con Di Maio per realizzare i punti del contratto di governo e a un certo punto ha deciso di romperlo" spiega la prima cittadina. 

"C'è chi dice che lo ha fatto per il consenso ricevuto alle elezioni europee con la speranza di ottenere più voti con le elezioni nazionali. Questa cosa gli è andata male, Conte è stato confermato, e quindi ora c'è una nuova squadra di governo che mi auguro faccia cose importanti per il bene del Paese". In chiusura la morale, tutta diretta all'ex alleato di Governo con cui su Roma non sono mancati gli scontri specie su sicurezza e accoglienza, i temi caldi dell'agenda leghista. "L'insegnamento che ne traiamo? È che gli impegni presi vanno rispettati"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento