rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica

Salvini ci ripensa: "Pentito di aver consigliato Raggi al ballottaggio"

Il segretario della Lega Nord: "Non pensavo potesse fare peggio del Pd"

"In caso di ballottaggio voterei la Raggi". Si era lasciato andare, Matteo Salvini quando a pochi giorni dalle elezioni comunali, nel maggio 2016, Lucia Annunziata gli aveva chiesto cosa avrebbe cosigliato ai suoi elettori in caso di ballottaggio tra Roberto Giachetti e la candidata del Movimento cinque stelle. "Un uomo del Pd non lo voto nemmeno sotto tortura per cui al ballottaggio Giachetti-Raggi voterei la Raggi" aveva affermato.

A distanza di quasi due anni, il segretario della Lega Nord ci ripensa. "Vengo ogni settimana a Roma e mi piange il cuore" ha detto a Rtl 102.5. "Come Venezia e Firenze è una delle città più belle d'Italia ed è ridotta malissimo. Mi sono pentito di aver consigliato di votare la Raggi quando mi chiedevano consigli per strada, non pensavo che potessero fare peggio del Pd". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini ci ripensa: "Pentito di aver consigliato Raggi al ballottaggio"

RomaToday è in caricamento