Salvini lancia la sfida per il Campidoglio: "Chiara l'idea di come migliorare Roma. Sì ad Ostia comune"

Il leader della Lega è tornato ad Ostia dopo l'ultima visita dello scorso novembre. Ad accompagnare il 'Capitano', la capogruppo del X Municipio Monica Picca ed i consiglieri comunali Maurizio Politi e Davide Bordoni

"La sfida per Roma parte dai riscaldamenti". Con una battuta il leader della Lega Matteo Salvini il suo tour ad Ostia, il secondo in pochi mesi. Dopo il blitz dello scorso novembre, sono ancora le case popolari al centro della visita. Salvini ha camminato tra i palazzi di via Vasco De Gama a Ostia incontrando i residenti, da mesi senza riscaldamenti.

"Ci sono 280mila abitanti in questo territorio e in Campidoglio c'è gente che non sa manco dov'è Ostia". Una distanza colmabile solo con l'addio al comune di Roma secondo Salvini che risponde a chi gli domanda se non sia ora che Ostia diventi un comune autonomo, una eventualità che già aveva caldeggiato in passato: "Io sono autonomista sempre comunque".

"Dall'ultima volta che sono venuto qui non è cambiato nulla. Cornicioni che cadono, voragini nei marciapiedi, da due mesi centinaia di famiglie senza riscaldamento, siamo alla follia. Non è che veniamo a fare due passi - spiega- ascoltiamo, costruiamo e ci prepariamo. Ogni volta raccogliamo segnalazioni e scriviamo a tutti: comune, assessori, regione, municipi. Dall'ultima volta hanno fatto le strisce pedonali e ridato la mensa ai bimbi. Devo venire una volta al mese allora..."

I cittadini gli si affacciano, gli chiedono selfie e lo chiamano "Matteo", sperando in un suo "aiuto". Tra una palazzina e l'altra di via Vasco de Gama, lui lancia la sfida: "Continuo a ritenere che un comune come Ostia. È ora dell'autonomia".

Ma non solo perché, l'obiettivo è più grande: è il Campidoglio. "Lo stadio Flaminio, Corviale, le discariche, Tor Bella Monaca, Torpignattara, la metro Barberini. L'idea di come migliorare la città mi è ben chiara, la gente ha fretta e voglia di votare". E se qualcuno prova a conoscere il nome del suo candidato, glissa: "Stiamo lavorando di squadra, serve una persona in gamba, libera dai ricatti". La sfida è lanciata: Salvini vuole Roma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il leader della Lega è tornato ad Ostia dopo l'ultima visita dello scorso novembre. Ad accompagnare il 'Capitano', la capogruppo del X Municipio Monica Picca ed i consiglieri comunali Maurizio Politi e Davide Bordoni. Con loro anche Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio: "Il tema delle case popolari agli aventi diritto non è per il Pd e Movimento 5 Stelle una priorità. E' questo il dato certo che viene confermato al seguito delle politiche che stanno attuando sia in Regione Lazio che al Comune di Roma. È un problema che va avanti fin da troppo tempo e non c'è più spazio per le promesse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento