Salvini sulla morte di Desirée: "Vado nel covo a San Lorenzo. Non possono esserci buchi neri"

Sul caso le indagini sono a un punto di svolta: si sospetta, oltre alla droga, uno stupro di gruppo

"Avete visto la ragazzina di 16 anni uccisa in quel covo a San Lorenzo? Io oggi ci vado, è in centro a  Roma: non possono esserci buchi neri". Matteo Salvini, ai  microfoni di Rtl 102.5, sulla studentessa di Cisterna di Latina trovata morta in un capannone nel quartiere di San Lorenzo

Il vicepremier e ministro dell'Interno si recherà sul posto nella tarda mattinata di oggi, intorno alle 12 e 30. La visita a poche ore da quello che potrebbe rappresentare un punto di svolta nel caso: da una morte che sembrava per droga, a una storia di violenza subita dalla vittima.  

A squarciare il muro del silenzio è stato un testimone, un giovane senegalese, che ha parlato alla polizia ed è stato intervistato dal programma Storie Italiane su RaiUno, svelando particolari della tragedia. A dare sostanza al suo racconto anche l'esito dell'autopsia.

"Desirée, 16 anni. Sarebbe stata drogata, violentata da un branco di pusher africani e uccisa in un edificio occupato nel centro di Roma. Un'altra Pamela Mastropietro, a pochi mesi di distanza. Un pensiero a lei e ai suoi familiari in questo terribile momento" ha scritto su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. "Dov'è lo Stato? Perché in Italia ci sono ancora tutte queste zone  franche dove regna l'illegalità? Dov'è il sindaco Raggi, che tollera  che intere zone di Roma siano trasformate in territorio di spaccio,  occupazioni abusive e delinquenza? Basta con questo lassismo! Il  ministro Salvini a San Lorenzo si porti direttamente i blindati e la ruspa per sgomberare quello schifo".

La sindaca Raggi ha poi replicato alle parole di Salvini, a margine del comitato provinciale ordine e sicurezza. "La Lega nord probabilmente non conosce Roma. Non c'è solo San Lorenzo come quartiere difficile. Abbiamo quartieri più periferici come San Basilio, Tor Bella Monaca e Corviale, o anche meno periferici come Centocelle in cui è necessario che l'azione dello Stato sia più incisiva. Servono più forze dell'ordine, accompagnerò io stessa il ministro a conoscere Roma in modo che si possa passare finalmente dalle parole ai fatti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento