Salvini bacchetta Raggi: "In strada immondizia, topi e gabbiani. Comune si dia una mossa"

Il Ministro dell'Interno torna ad attaccare l'amministrazione Cinque Stelle sulle condizioni della Capitale: "Non si possono lasciare rifiuti in mezzo alla strada"

La Sindaca nega gli attriti, ma lo scontro tra Raggi e Salvini corre a distanza tra gli studi televisivi dei talk show. Il Ministro dell'Interno torna ad attaccare l'amministrazione grillina di Roma sottolineando le pessime condizioni in cui versa la città: sotto attacco la gestione dei rifiuti con le strade che si trasformano in discariche a cielo aperto richiamando ratti e volatili. 

Salvini attacca Raggi: "A Roma rifiuti, topi e gabbiani"

"A Roma topi e gabbiani" il leitmotiv di Salvini sulla Capitale con la Sindaca Raggi, dal canto suo, a chiedere al Ministero dell'Interno maggiori sforzi su reati ambientali e sistemi criminosi che orbitano intorno alla tematica dei rifiuti.

Salvini attacca Raggi: "Topi e gabbiani in strada. A Roma qualcosa non va"

"Stiamo cercando di rimettere a posto le cose: su Ama abbiamo cercato di fare un lavoro impressionante per togliere i rifiuti indifferenziati. Purtroppo in Italia il sistema dei rifiuti indifferenziati è un tema su cui lucravano tutti, compresi camorra e 'ndrangheta. Noi stiamo cercando di cambiare le cose" - aveva detto Raggi intervistata a diMartedì su La7.

Insieme la richiesta dell'Esercito a presidio dei siti più sensibili, quelli che smaltiscono e trattano i rifiuti di Roma, e del rafforzamento dei Daspo contro gli "zozzoni" che imbrattano la città. 

Apertura dal Viminale "disponibile ad approfondire i temi sollevati dalla Sindaca". Ma l'attacco di Salvini al M5s a guida di Roma è diretto. 

Salvini attacca Raggi: "Immondizia e topi, Comune faccia qualcosa"

"Ci sono 300 clan mafiosi che fanno soldi con la criminalità ambientale, spesso e volentieri con lo smaltimento dei rifiuti. Qua è colpa di chi in passato non ha costruito impianti per valorizzare i rifiuti come nel resto dell'Europa e del mondo. Su questo stiamo indagando e come Ministero dell'Interno stiamo 'beccando' parecchi delinquenti" - ha detto Salvini a Non è l'Arena condotta da Massimo Giletti. 

"Ma se a Roma in alcuni quartieri alle 10 della mattina ci sono sacchi dell'immondizia in mezzo alla strada, con gabbiani che sembrano avvoltoi in mezzo ai cittadini e topi, anche il Comune - ha incalzato il leader della Lega - dovrebbe darsi una mossa e fare qualcosa. Non si può lasciare l'immondizia in mezzo alla strada anche a metà mattina. Ognuno - il richiamo di Salvini a Raggi - faccia il suo". 

Nessuno sconto dunque agli alleati in Parlamento, anzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con Roma terra di scontro e di conquista in vista delle prossime consultazioni elettorali: equilibrio di governo e guida del Paese passano dalla Capitale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento