rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Politica

Una bara col suo nome: "Gesto vile" contro Ruggiero Piccolo, segretario del Pd Atac

Un atto intimidatorio o forse solo un macabro scherzo. Solidarietà da diversi esponenti del suo partito. "Inaccettabile", il commento del sindaco

Una bara con sopra il suo nome proprio davanti al posto di lavoro. Un atto intimidatorio o forse solo un macabro scherzo. È quanto è accaduto al segretario del circolo del Pd dell'Atac Ruggiero Piccolo che sulla sua pagina Facebook ha scritto: "Minacce davanti al posto di lavoro. Purtroppo per voi, io non ho paura! La politica di denuncia continua".

L'Amministratore Delegato di Atac, Danilo Broggi, si è subito attivato: "Ho dato immediatamente disposizione alla sicurezza aziendale perché si attivino i necessari accertamenti per approfondire scrupolosamente le circostanze e le modalità dei fatti. Oltre a rivolgere la doverosa solidarietà al dipendente oggetto di tale intimidazione, condanno con fermezza quanto accaduto. Un fatto del genere è assolutamente inaccettabile, tanto più se accade mentre si è impegnati su un luogo di lavoro".A suo sostegno molti i comunicati di solidarietà.

“Un gesto vergognoso e inaccettabile” ha commentato il sindaco Marino. “Voglio esprimere la mia personale vicinanza e quella dell'amministrazione per un atto vile che, sono certo, non fermerà il suo lavoro e il suo impegno".

“Anche se ci trovassimo di fronte a un atto goliardico di pessimo gusto, questa macabra messinscena manterrebbe ugualmente il suo carattere pesantemente intimidatorio e minaccioso” hanno dichiarato in una nota congiunta Francesco D'Ausilio, capogruppo Pd in Campidoglio, e Fabrizio Panecaldo, coordinatore della maggioranza capitolina. “È davvero inaccettabile che persone che si battono sul posto di lavoro a tutela dei propri colleghi possano essere oggetto di tale violenza, sui cui autori peraltro è urgente che gli organi preposti facciano piena luce”. Concludono: “Bene ha fatto Ruggiero a dichiarare che comunque non si lascerà intimidire e che continuerà nella sua opera di denuncia e di impegno sindacale. Vogliamo testimoniargli in questo momento delicato tutta la nostra solidarietà e dargli conto del nostro pieno sostegno umano e politico”.

Solidarietà anche da Gianluca Peciola  capogruppo di Sel in Campidoglio e Annamria Cesaretti, presidente della Commissione Mobilità e consigliera comunale di Sel: “Esprimiamo piena vicinanza e solidarietà al segretario del circolo Pd Atac Ruggiero Piccolo per la grave minaccia subita. Un macabro atto intimidatorio che siamo sicuri non fermerà il suo impegno e la sua passione nella tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori dell'azienda di trasporto pubblico capitolino”.

“E’ sconcertante” dichiara in una nota Giulia Tempesta, Vice Capogruppo del Partito Democratico di Roma Capitale. “Mi auguro che venga fatta luce al più presto su un episodio intimidatorio grave che sono certa non interromperà l’ottimo lavoro del segretario Piccolo a cui va tutta la mia solidarietà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una bara col suo nome: "Gesto vile" contro Ruggiero Piccolo, segretario del Pd Atac

RomaToday è in caricamento